Tra i primi partner di Android Wear abbiamo già visto Motorola con il suo Moto 360 e LG con un primo prototipo. Anche se questi dispositivi non vedranno la luce prima dell’ultimo trimestre del 2014, c’è già chi ha voluto prendere le distanze da questo progetto. Stiamo parlando di Sony che attraverso la voce del capo delle operazioni mobile USA Ravi Nookala ha spiegato proprio questa settimana che SOny non sarà uno dei produttori OEM di Android Wear.

Sony si concentrerà invece a sviluppare il proprio sistema operativo per smartwatch che attualmente troviamo sullo Smartwatch e Smartwatch 2.

“Abbiamo già investito tempo e denaro su questa piattaforma e continueremo in questa direzione. Crediamo che questa versione abbia più potenzialità da offrire rispetto al nuovo SO annunciato recentemente”

Ricordiamo che Android Wear è una versione adattata di Android il quale enfatizza molto il risparmio energetico e la leggerezza del sistema stesso in termini di risorse. In aprticolare sfrutta Google Now e il suo potente sistema di notifiche.

Fonte: Tech Crunch
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: