Ieri abbiamo visto come Nvidia abbia svelato il suo Tegra 4 e lo abbia incoronato come il processore più veloce al mondo, ma Qualcomm non è stata a guardare e ha levato il sipario sulle sue nuove soluzione per i dispositivi top gamma per il 2013 annunciando i nuovi processori Snapdragon Serie 800 e Serie 600.

Mentre tutti noi eravamo in attesa di vedere l’ondata di dispositivi con processore Snapdragon S4 Pro, Qualcomm ha presentato la nuova generazione di processori che sono addirittura più potenti del 75% della versione 2012, facendo quasi impallidire il Tegra 4 di Nvidia.

(S) Fortunatamente questi processori non li vedremo in azione sui nostri smartphone se non prima di maggio-giugno 2013, quindi l’attesa non è molto lunga. Snapdragon 600 si presenta con:

  • Processore quad-core Krait 300 con clock fino a 1,9 GHZ,
  • GPU Adreno 320,
  • Prestazioni generali che sono fino al 40% maggiori rispetto all’attuale CPU,
  • Supporto RAM LPDDR3.

Decisamente più potente lo Snapdragon 800 che vince il “premio” come processore con il clock più alto, e si presenta con:

  • Processore quad-core Krait 400 fino a 2,3 GHZ,
  • GPU Adreno 330,
  • Connessione di rete integrata 4G LTE Cat 4 e 802.11ac,
  • Capacità di registrare video con una risoluzione UltraHD  4096 × 2304,
  • Supporto per schermi UltraHD  4096 × 2304,
  • Supporto Audio DTS-HD, Dolby Digital Plus e 7.1 surround,
  • Supporto fotocamere fino a 55 megapixel con tecnologia Dual Image Signal Processors,
  • Prestazioni generali che sono fino al 75% superiori rispetto all’attuale CPU Snapdragon S4 Pro.

Un processore che non teme nessun confronto, da far impallidire anche l’hardware di un PC fisso o laptop che sia. Siamo davvero curiosi di scoprire cosa ci aspetta per maggio-giugno 2013 con smartphone che sicuramente non rispetteranno le caratteristiche di supporto di questi dispositivi ma che avranno un hardware incredibile.

Via

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: