Il 2018 non è ancora finito ma possiamo già annunciare una parole chiave del 2019: Snapdragon 855. Il nuovo SoC di Qualcomm è stato annunciato nelle ultime ore e sarà il protagonista del 2019 che verrà. Riuscirà ad avere lo stesso successo dell’estremamente apprezzato Snapdragon 845?

Il nuovo Snapdragon 855 dovrà scontrarsi con le nuove soluzioni proposte da Apple con l’A12 Bionic e con il Kirin 980 di Huawei, entrambi presentati qualche settimana fa.

Il nuovo SoC è stato realizzato con processo produttivo a 7 nanometri, esattamente come gli avversari, mentre la nuova GPU è la Adreno 640.

La CPU è realizzata su tre cluster:

  • 4 core con frequenza di clock a 1,78 GHz per ridurre il consumo energetico
  • 3 core con clock a 2,42 GHz per incrementare le prestazioni
  • 1 core capace di raggiungere i 2,84 GHz per aumentare ancora di più le prestazioni

Lo Snapdragon 855 presenta a bordo un’unità di calcolo dedicata agli algoritmi di machine learning, la nuova piattaforma NPU promette prestazioni triplicate rispetto alle precedenti soluzioni.

La vera novità di questo nuovo processore è il pieno supporto al 5G, Qualcomm ha integrato oltre al consueto Snapdragon X24 dedicato all’LTE anche il modem X50 5G.

Secondo l’azienda ci sono almeno 20 operatori nel mondo già pronti a lanciare il 5G, in Europa Vodafone è una delle più avvantaggiate e nel nostro paese Tim detiene l’infrastruttura migliore.

Rete 5G - Il futuro è già iniziato [Approfondimento]
Il mondo ha bisogno di un update importante in ambito trasmissione dati. Lo richiede la tecnologia, arrivata ad un punto della sua evoluzione che non può più essere limitata dalla velocità ed affidabilità delle reti attualmente a disposizione. L’ [...]

Qualcomm ha anche parlato dei futuri metodi di sblocco focalizzando il punto sul nuovo 3D Sonic Sensor che intregrerà il nuovo Snapdragon 855. 3D Sonic Sensor utilizza la tecnologia ultrasonica per migliorare il riconoscimento anche se la superficie dello schermo è sporca o è protetta da una pellicola. Uno dei primi dispositivi a montare tale tecnologia potrebbe essere il Samsung Galaxy S10.

Qualcomm non ha rilasciato tutti i dettagli tecnici sull’855, cosa che avverrà nella seconda giornata dello Snapdragon Tech Summit (che prenderà il via mercoledì 8 dicembre alle 9:00 ora hawaiana)

L’arrivo dei primi smartphone equipaggiati con la nuova piattaforma Snapdragon 855 è fissato per il 2019.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: