Sebbene la crisi economica la fa da padrona in questo 2013 al verde, alcune società si stanno battendo per combattere la pirateria su musica e film. Lo sa bene Sony che, tempo fa e di nascosto, ha stipulato un accordo con la Disney, per sperimentare una nuova tecnica di vendita per il mercato cinematografico ovvero: lanciare al pubblico nella stessa data sia la versione streaming del film d’animazione, sia le versione in pellicola da andare a guardare al cinema.

In particolare, questo “esperimento” è stato fatto solo in Corea del Sud in occasione del lancio di Ralph Spaccatutto, Brave – Ribelle e Django Unchained. La questione adesso è pubblica e moltissimi esperti nel settore attendono con impazienza il risultato di questo doppio lancio: le vendite raggiunte saranno state quantomeno sufficienti?

Con il mercato dei film in streaming che avanza (Netflix, Google Play Movie, Hulu, Youtube) e quello delle sale cinematografiche che in molti casi indietreggia, potrebbe essere una soluzione da non sottovalutare…

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: