Sony ha annunciato i risultati finanziari consolidati per l’anno fiscale appena trascorso, riportando una perdita record annuale di 457 miliardi di yen ($ 5,7 miliardi). In particolare la forte perdita si è riscontrata nell’ultimo trimestre dell’anno, e cioè nel periodo di Ottobre, Novembre e Dicembre 2011, periodo in cui l’azienda ha segnato una perdita di 255 miliardi di yen ($ 3,2 miliardi).

Sony aveva stimato in precedenza che avrebbe registrato una perdita di 6,4 miliardi dollari per l’esercizio nel corso del 2011, sulla base di un onere fiscale di grandi dimensioni (circa $ 3.6 miliardi) che la società ha dovuto pagare negli Stati Uniti.

Sony cita anche i tassi di cambio “sfavorevoli”, l’impatto del terremoto giapponese e le inondazioni in Thailandia come ragioni per il suo fatturato negativo dell’anno 2011, ma l’azienda è fiducioso per il 2012 e prevede un utiledi 2,2 miliardi di dollari per il 2012.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: