La fascia bassa del mercato è sempre più contesa, e la “lotta” a suon di smartphone economici è sempre più agguerrita: Sony vuole completare il suo portafoglio di prodotti, inserendo proprio in questa fascia il nuovo Xperia E1, uno smartphone compatto e votato alla musica, che dovrebbe dar filo da torcere a tutti i concorrenti, riuscendoci però solo in rari casi.

Prezzo: 91,21€ su Amazon.it Amazon Prime

Kelkoo: 107,39€ da Unieuro

Sony Xperia E1 - Recensione

Xperia E1 – Unboxing e impressioni

Sony Xperia E1 si presenta con una dotazione standard, composta da cavo USB-microUSB, adattatore da parete e cuffie auricolari non in-ear, questi ultimi molto apprezzati e affatto scontati, soprattutto vista la fascia di prezzo del prodotto: basterà sborsare solo 129€ per portarsi a casa questo Xperia. Prezzo aggressivo a parte, questo Sony Xperia E1 si presenta come un dispositivo solido nonostante la costruzione in plastica, molto gradevole da vedere e da tenere in mano. Riprende le – ormai classiche – linee della famiglia Sony, con il “tastone” di accensione/blocco e il design rettangolare, con l’aggiunta di un pulsante Walkman per accedere direttamente alla nostra musica. Primo impatto piacevole, che pare “promettere bene”…

Xperia E1

Hardware e Specifiche – Xperia E1

L’hardware di questo Xperia E1 lo definirei come “minimo sindacabile”: abbiamo un processore Qualcomm Snapdragon 200 dual-core a 1.2 GHz, con 512MB di RAM e GPU Adreno 305, a corredo di 4GB di memoria interna, espandibili tramite microSD. Scordiamoci vero gaming su questo Xperia E1 a causa di lag mostruosi e tempi d’attesa che sfiorano l’eternità, le prestazioni generali sono sufficienti: nell’utilizzo quotidiano notiamo spesso rallentamenti, ritardi nella risposta ai nostri input, ricaricamenti della home e navigazione internet tramite Chrome quasi proibitiva. Navigazione internet e gaming a parte, che sono due punti davvero negativi, il resto risulta comunque fruibile, nonostante la sensazione principale sia di un’estrema lentezza. Fa (quasi) tutto, ma lo fa con molta calma.
Nota lieta è, invece, l’altoparlante di sistema: la riproduzione musicale è un piacere, con un suono corposo, pieno e con qualche accenno di bassi, roba introvabile tra i base di gamma. Un telefono basico, ma dalla vena musicale decisamente marcata.
Buona la batteria, che su questo Xperia E1 con utilizzo normale copre abbondantemente la giornata di utilizzo, mentre con utilizzo intenso ci abbandona dopo un lasso di tempo che varia tra le 12 e le 15 ore di utilizzo.

Sony Xperia E1 - Recensione

Display

Il display di questo Xperia E1 è in linea con la concorrenza, con un 4″ TFT WVGA (800×480) con angoli di visione soddisfacenti in 3 angolazioni su 4: in modalità “portrait”, piegandolo dall’alto verso il basso, il display altera in maniera evidente i colori, impedendoci una visione ottimale dello schermo. La definizione è buona per la categoria in cui rientra questo Xperia E1, mentre i colori sono un pochino slavati, la luminosità non elevatissima e visibilità alla luce del sole sacrificata anche a causa dei riflessi dello schermo in plastica lucida. La risposta dello schermo al touch non è sempre ottimale, soprattutto in caso di digitazione particolarmente veloce. Uno schermo sufficiente, ma niente più.

Sony Xperia E1

Software

Il software che troviamo installato su questo Xperia E1 è basato su Android 4.3, con l’ormai famosa personalizzazione di Sony che però su questo dispositivo risulta pesante e difficile da gestire. Probabilmente la versione 4.4 KitKat sarebbe stata una scelta migliore, vista la migliore ottimizzazione per hardware meno potenti, ma dubitiamo fortemente che questo dispositivo possa godere di questo aggiornamento (Sony smentiscici). Sempre ottime le applicazioni Sony per qualità, funzionalità e semplicità, con Album, Film e Walkman che rimangono le migliori soluzioni proprietarie per la riproduzione multimediale. Per fortuna sono molto limitati quelli che chiamiamo “bloatware”, cioè le applicazioni (troppo spesso) inutili preinstallate sui dispositivi, conservando un pochino di memoria utile a far girare meglio il dispositivo già di per sé non fulmineo. 

Sony Xperia E1 - review

Fotocamera e Multimedia

La fotocamera montata su Xperia E1 è una 3 megapixel, senza autofocus né flash LED. Come anticipa la scheda tecnica, questo Sony è probabilmente il meno “portato” a fare foto. Le foto sono sempre scarse, con colori spesso sballati e dettagli mancanti, fino ad arrivare a scatti imbarazzanti con poca luce o al buio. La doppia mancanza di autofocus e flash non fa altro che esaltare i difetti di questo sensore, che va bene esclusivamente per scatti al volo, da vedere sul telefono stesso. Video altrettanto scarsi, girati solo in 4:3, alla risoluzione di 800×600. Discorso simile, ma leggermente migliore per la riproduzione multimediale, con supporto a video fino ai 480p, ma niente di più. Un telefono musicale, ma non multimediale.

Videorecensione dell’Xperia E1

Considerazioni Finali

Sony Xperia E1 è un classico dispositivo entry-level: per contenerne il prezzo, ci sono state delle rinunce. In questo caso, però, le scelte sono state indirizzate male, puntando tutto sull’aspetto piacevole e la spiccata vena musicale, dimenticandosi che su uno smartphone la prima cosa da ottimizzare dovrebbe essere la user experience, di certo rivedibile per questo Xperia E1. Il prezzo di 129€ è comunque contenuto, e abbastanza in linea con quello che offre lo smartphone: il vero problema è che ad oggi c’è chi offre di meglio ad un prezzo inferiore. L’unico termine con cui posso riassumere la recensione di Sony Xperia E1 è “peccato“…

Xperia E1 in Offerta

Prezzo: 91,21€ su Amazon.it Amazon Prime

Kelkoo: 107,39€ da Unieuro

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: