Parte da oggi il rilascio dell’aggiornamento Android 8.0 Oreo per Xperia XZ Premium che renderà disponibili su questo smartphone numerose nuove funzionalità già intraviste sulla nuova gamma di smartphone Xperia XZ1 presentata ad IFA 2017 di Berlino.

Aggiornamento Android 8.0 Oreo – Sony Xperia XZ Premium

Oltre le classiche feature di Oreo su Xperia XZ Premium si avrà:

3D Creator – l’esclusivo algoritmo proprietario di Sony per la scansione di oggetti in 3D introdotto con Xperia XZ1 e XZ1 Compact. Permette di realizzare in meno di 60 secondi scansioni 3D di oggetti in alta qualità, scegliendo tra quattro modalità di scansione: testa intera, volto, cibo e oggetto generico e di condividere facilmente il file 3D sui social o inviarlo direttamente a una stampante 3D.

Predictive Capture – Non perde neanche un dettaglio perchè Predictive Capture inizia automaticamente il buffering delle immagini quando individua un movimento o un semplice sorriso, prima ancora che si scatti. In questo modo, è possibile trovare il momento perfetto – che in altre occasioni rischia di andare perduto – da una selezione che comprende fino a quattro immagini.

Autofocus burst – segue in maniera intelligente il soggetto della foto, aggiustando il focus per garantire scatti in movimento sempre a fuoco.

Qualità audio senza precedenti – L’aggiornamento apporta miglioramenti agli speaker frontali e Qualcomm aptX HD audio assicura un’elevatissima qualità del suono con l’utilizzo di cuffie wireless.

Icone delle app – una nuova veste grafica per le icone che consentono un facile accesso al menu delle app semplicemente prolungando il clic sulla stessa icona.

Miglior Smartphone - Natale 2017
Scegli il migliore smartphone diviso per fasce di prezzo, tutti i migliori modelli di smartphone in commercio e le offerte del web più convenienti.

Il rollout del nuovo aggiornamento software Android 8.0 Oreo per Sony Xperia XZ Premium avverrà in maniera progressiva, i consumatori sono invitati a verificare le tempistiche con i singoli operatori o a controllare le notifiche di sistema.


Partecipa alla discussione