Un saluto a tuti i ragazzi che ci seguono e che apprezzano il nostro blog. Come vi avevo annunciato in altri articoli, il nostro inviato è finalmente arrivato a Colonia, in Germania, dove si sta svolgendo il Gamescom 2011 e ci ha mandato le prime foto. La più grande mostra videoludica è iniziata il 17 Agosto e si concluderà il 22 dello stesso mese. I visitatori potranno passeggiare lungo i corridoi del Cologne Trade Fair Center, dove i più grandi produttori ed editori potranno sponsorizzare e presentare i loro nuovi giochi che verranno lanciati nei prossimi mesi. Continueremo ad aggiornare questo articolo giorno dopo giorno. Buona visione.

1° GIORNO

Questa è la fila che avreste dovuto fare se vi foste cimentati in questo viaggio, il nostro inviato si è trovato di fronte a questo marasma di persone e ci ha fatto notare come ci siano dei “puzzi mefistofelici” che la popolazione umana possa ricordare, e non si spiega il perchè visto che si tratta del primo giorno.

Il nostro inviato si è poi imbattuto nel biliardino più grande del mondo, davvero intrigante sognare una partita su questo aggeggino.

Iniziamo a parlare del reparto videogame, il nostro inviato ha potuto testare sia Modern Warfare 3 che Battlefield 3, quest’ultimo senza dover neanche fare 1 minuto di fila visto che un responsabile marketing della EA gli aveva consegnato qualche minutop prima un pass con accesso illimitato. Vediamo i commenti:

Modern Warfare 3:
“Il gioco è ben fatto, anche se troppo simile tecnicamente al 2, ci hanno fatto fare una modalità simile agli zombie di black ops ma al posto dei non morti arrivano orde di nemici sempre più agguerriti….
I controlli sono immediati e rispondono benissimo (la piattaforma era XBOX 360), nessun calo di framerate anche in presenza di molti nemici sul video, il sono è molto buono e la modalità è molto divertente giocata in coppia.
Durante il gioco si guadagnano dollari che vengono spesi per l’acquisto di nuove armi e di vari oggettini interessanti (attacchi aerei, predator ecc. ecc.) la curva di difficoltà è ben calibrata e non preclude il divertimento.”

Battlefield 3:
“In 15 minuti di test sono arrivato ad una conclusione BELLISSIMO……..
La prova era su piattaforma PC e sotto i banchi c’erano dei mostri di Case, quindi non mi pronuncio per la versione consolle.
Deathmatch a squadre 5vs5 le classi sono cambiate leggermente, adesso l’assaltatore è anche medico e le varie caratteristiche sono state incrociate tra i vari set up di gioco.
Graficamente da Urlo, l’ambiantezione completamente distruttibile (e con quella anche i ripari), fluidità da paura e controlli impeccabili (nonostante la mia diversa abilità con mouse e tastiera).
Il sonoro ottimo con un ottima campionatura delle diverse armi e anche la sensazione che si prova tra un arma e l’altra è molto differente.
Ottima notizia alcuni ostacoli si possono scavalcare automaticamente e ci si piò sdraiare.
Non mi voglio sbilanciare ma potremmo vedere il sorpasso quest’anno da parte dei ragazzi DICE nei confronti della Infinity Ward.”

Purtroppo in entrambi i casi non è stato possibile ne girare video e neanche scattare foto.

2° GIORNO

Eccoci finalmente qui per riportarvi le immagini relative al secondo giorno del nostro iniviato al Gamescon, andiamo a vedere le foto insieme.
Arrivato in fiera e dopo la solita fila mattutina il nostro inviato insieme ai suoi amici ha deciso per oggi di andare a testare i due giochi del filone Ghost Recon, l’online free play e il più conosciuto Future Soldiers.

Ghost Recon: ONLINE Free Play

“Il primo era nella halll dei giochi free to play e la fila era moderata infatti ce la siamo cavata con 30 minuti di attesa.
Comunque il gioco per essere gratuito, vive di microtransazioni, è ben fatto ed abbiamo provato una modalità simile a Dominio di MW2.
I comandi su PC risultano essere in linea con tutti gli altri FPS, la grafica non è male per un gioco gratuito la possibilità di customizzazione di armi e personaggio sembra essere all’altezza del nome che porta.
Molto tattico, se non giochi in gruppo muori, ma anche molto “sparacchino”, ho provato lo sniper e con un colpo ben assestato i nemici vanno giù.
il sonoro poteva essere migliore anche se l’effetto delle comunicazioni del QG sono fortissime.
Ogni classe ha delle abilità particolari, quella dello sniper è di fare una recoon elettronica e riesce a far vedere ai compagni i nemici dietro le coperture per qualche attimo….”

Ghost Recon: Future Soldiers

“Subito dopo questa botta di vita ci siamo diretti verso lo stand del fratello maggiore Future Soldiers, e qui l’odissea, ovvero 2.5 ore di fila dovute alla modalità di visita dello stand UBISOFT.
Appena entrati ci hanno fatto accomodare di fronte ad un megaschermo sul quale hanno dapprima proiettato un filmato per l’implementazione del Kinect con Ghost Recon, cosa ganzissima ma secondo me totalmente inutile ai fini del gioco
Successivamente abbiamo assistito ad una sessione di gioco in diretta di Assassin Creed Revelation……
Molto bello e scenico, specialmente le nuove mosse di Ezio (che qui è vecchietto) ma che, secondo me, tecnicamente è rimasto a Assassin Creed Brotherhood.
Dopo la proiezione ci hanno portato in un’altra parte dello stand dove abbiamo provato Ghost Recon nella versione XBOX360.
La modalità era simile a Sabotaggio, bomba centrale e le due squadre che dovevano piazzare.
Feeling molto buono, comandi precisissimi e sensazione di gioco molto reale.
Graficamente bello anche nei minimi dettagli la modifica delle armi è motruosa con tantissimi attachment e cazzate.
Molto tattico e realistico il gioco che sorpreso di più
Anche qui ho fatto lo sniper, ed ho fatto i danni concludendo 6 kills 0 morti.”

Successivamente si sono spostati verso lo stand di Sniper Ghost Warrior 2 ma i commenti del nostro amico sono stati molto negativi.

“Potrebbe girare su di un commodore 64 e non aggiungo altro”

A questo punto il gruppo si è spostato verso la zona dedicata al retrogaming ed hanno potuto rivedere console a altri dispositivi che hanno fatto la storia videoludica.

La nostra fonte ci ha promesso dei video che cercherà di caricare su youtube prima possibile.

3° GIORNO

Eccoci con il nostro ormai consueto aggiornamento serale dello speciale dedicato al Gamescom 2011.

Oggi i nostri inviati si sono cimentati nella fila più temuta, quella più lunga, quella che deve essere fatta……stiamo parlando della coda per provare Battlefield 3 su PS3.

Dopo una dura lotta per i posti migliori e dopo aver perso un paio di cuffie per iPod nuove(riposino in pace) i nostri inviati si trovano finalmente nella hall principale dello stand di Dice/EA. Dopo ben 4 ore di fila e una lotta per accaparrarsi le magliette lanciate dalle hostess, arrivano finalmente alle postazioni con 12 console PS3.

Battlefield 3

“Faccio una premessa io il giorno prima ho provato la versione multiplayer competitiva per PC con risoluzioni pazzesche, il gioco mi è sembrato buono, ma come al solito la modalità in coop non mi entusiasma, il gioco si sviluppa in maniera molto simile alle operazioni Tier 1 di Medal of Honor: gioco in coppia con obiettivi in sequenza e ondate di nemici da sterminare.
La grafica buona come la risposta ai controlli, ancora qualche bug con il sistema di mira (punti un nemico, spari, e non lo prendi nemmeno da 20cm) e un errore di segnalazione sullo schermo dei tasti da usare (il gioco richiedeva di scendere da un humvee con il tasto triangolo, invece il set dei controlli impostato di default indicava il tasto cerchio per scendere.
Risultato? sono stato come uno scemo 4 minuti a bestemmiare per scendere dal fuori strada.
Come ampiamente preannunciato le ambientazioni sono totalmente distruttibili a livello che sono morto perchè Enzo faceva lo scemo in un cesso sparando alle mattonelle per vederle scheggiarsi.
Cosa degna di nota il sonoro veramente ben fatto con campionamenti di un realismo mostruso.
Per farmi un idea precisa comunque aspetto la Beta Closed di Settembre.”

I nostri due uomini si sono poi trovati a provare anche PSP VITA. Vediamo cosa hanno detto:

Marco:

“Dopo pranzo siamo andati a vedere e provare la PSP VITA un vero gioiellino di tecnologia: schermo anteriore multitouch, doppio stick analogico, parte posteriore della consolle anche essa multitouch, doppia fotocamera anteroposteriore, schermo ad alta risoluzione luminosissimo e molto più grande della sorella minore, connessione dati con sim per la rete 3g, ecc. ecc..
A me era toccata la prova di un gioco scrauso abbestia ASPHALT.
Le macchinine erano mattoni con le ruote framerate roba da cinema dei fratelli lumiere, sonoro vomitoso, insomma il mio solito culo, a pensare che il tipo al quale era toccato wipeout 2048 dopo 5 minuti si è alzato e se ne è andato”

Vincenzo:

“A me è toccato Everybody’s Golf. Solito culo. Bel gioco, fatto bene, ottimo controllo e sfutta appieno alcune caratteristiche della PS Vita tipo: accellerometro, giroscopio, multitouch posteriore. Graficamente impressionante. Un buon motivo per pensare alla PS Vita.”

Sicuramente un must have per gli appassionati di videogames che si potranno godere al massimo anche le sessioni di gioco all’aperto.

4° e ULTIMO GIORNO

Eccoci giunti al quarto giorno, domani i nostri amici torneranno in Italia e ci renderanno disponibili anche le altre foto e i video che non sono riusciti a caricare su Youtube. Quest’ultimi ve lo forniremo attraverso un nuovo articolo.

Si arriva con calma ai cancelli che erano già aperti da qualche minuto, oggi giornata dedicata al recupero gadget, Beta-Key e per dare uno sguardo allo stand MW3. La fila è abbastanza veloce, solo un ora per assistere ad un filmato che spiega cosa sia l’ELITE. Quest’ultimo dal poco che hanno capito i nostri inviati dovrebbe essere una piattaforma social dedicata alla serie di giochi Call Of Duty e Modern Warfare. Attraverso questa piattaforma sarà possibile gestire il clan con personalizzazione del logo, miliardi di statistiche, sezione news sugli eventi in programma e molto altro. Probabilmente sarà a pagamento.

Ora vi lascio ai commenti del gioco:

“Ma parliamo di cose serie, entrati nella stanza di proiezione vediamo che non hanno badato a spese, un cinema in miniatura era stato costruito al centro dello Stand Activision, con tanto di poltroncine messe a mo di tribuna.
La versione presentata era quella per XBOX e tutto il proiettato era giocato in diretta dalle mani sapienti di una ragazza!!!!!
Le due missioni erano le stesse che hanno presentato all’E3, ma vederselo in diretta su un megaschermo è stato entusismante. Per non fare Spoiler non parlerò delle missioni, ma andrò a dare una valutazione del tutto personale del gioco.
MAMMA MIA che GIOCONE
Ritmo incalzante, sensazione di libertà di gioco, grafica molto bella ed aggiornata rispetto a MW3 esplosioni e una quantità di dettagli sullo schermo allucinante senza alcun calo di framerate.
Le armi che sono riuscito a riconoscere sono:HK MP5A2 con rail sistem, P90, AK 47, MP5k, FMG9.
Mi è sembrato di capire (questo anche nell’online) che ogni arma può essere dotata di 2 attachment.
Il sonoro, forte di un sistema audio da cinema, bellissimo con i suoni ambientali che non spariscono dietro ai colpi della propria arma da fuoco.
Insomma DA COMPRARE.”

Bene il nostro speciale dedicato al Gamescom 2011 finisce qui, nei prossimi giorni pubblicheremo nuovi video e foto attraverso altri articoli. Vi ringraziamo per averci seguito e ringraziamo molto anche i nostri iniviati e vi consiglio di seguire anche il loro blog(trovate link in fondo alla pagina). Rimanete sintonizzati su Techzilla.it, vediamo se riusciamo a farci dare qualche beta-key da regalare ai nostri utenti.

inviato


Partecipa alla discussione