Non voglio farlo, davvero. Sono qui, scrivo. Fatti applicati alle parole, questo volevo vedere, è durato poco, troppo poco. Rabbia di pixel su web dopo che Stonex One non raggiungerà le vostre casa. Si perchè, è il vostro smartphone.

Stupro della parola Marketing. Facchinetti vede lungo, ha coraggio. Vi ha presi, mossi, scossi. Vi ha fatto innamorare dell’Italia, la stessa Italia che insultate ogni giorno dopo un telegiornale. Vi ha resi parte viva di un progetto perchè non siete abbastanza vivi. Lui è un genio. Bistrattato sul web semplicemente perchè spreme il web. Lui monetizza, lui vi monetizza. Sia chiaro, chiarissimo, è il suo lavoro, ha una famiglia sulle spalle. Facchinetti è umano.

Stonex One ha raggiunto cifre assurde, macina views su views. La nuova religione del web è Stonex One, Facchinetti, il vostro Dio.

Perchè scrivo? Attendere, volevo ancora attendere. Vedere un progetto nascere in Italia, dove chi nasce è già indebitato. Francesco Facchinetti, un nome che riempie la bocca e la storia di tanti italiani legati allo storico padre. Volevo vederti riuscire, perchè sei fuori dal finto perbenismo italiano. Mi hai convinto, non con i tuoi video dove distruggi e ricomponi le anime dei consumatori. Hai tutto scritto in faccia, il tuo sguardo parla chiaro. Tu hai capito il come.

Tutto studiato con animo focoso, intraprendente, come Galileo e non #Galileo, quello è lo smartphone. Ah, c’è uno smartphone? Stonex One, sarà un buon dispositivo, mi riservo di provarlo ma le sensazioni son quelle. Fatti applicati alle parole. Consegna Stonex One e continua. Se credete che Facchinetti sia relegato ad un dispositivo da 5.5 pollici vi sbagliate di grosso. C’è tanto altro. Consegna, riesci. Io sarò felice di una personalità italiana che si mette in gioco.

Quanto a voi, italiani, avete bisogno di una guida, di un percorso, anche di un Dio che vi illumini la strada. Come nel sociale, così nel privato. Lamentele di come Facchinetti vi abbia illuminato un acquisto privato. Muovete bulbi oculari, osservate ciò che avete permesso di creare a chi vi ha illuminato la strada sociale. Vi concedo ancora di urlare. Campioni del Mondo.

No, non dovevo scrivere.


Partecipa alla discussione