Lo sviluppatore russo dell’applicazione controversa per Foursquare, che individua le donne in prossimità di dove ci troviamo, si difende sostenendo che la sua app utilizza solo i dati pubblici e che i suoi obiettivi sono stati fraintesi.

Girls Around Me app, che utilizza Foursquare e i dati di Facebook per individuare automaticamente la posizione delle donne vicino a specifici utenti, è stato bloccato da Foursquare dopo una tempesta di critiche sulla privacy da parte degli utenti. Il popolare servizio di check-in ha spiegato che l’accesso alle API da parte dell’applicazione è stato bloccato perché ha violato la sua politica contro l’aggregazione dei dati degli utenti.

Lo sviluppatore russo Free Innovations ha insistito dichiarando che l’applicazione, che molti blog criticano come inquietante e con finalità di stalking, utilizza informazioni pubblicamente disponibili e chiunque può ottenere le stesse funzionalità con molte altre applicazioni.
[quote]”Ma noi crediamo che sia immorale scegliere un capro espiatorio per parlare dei problemi di privacy”, ha detto la società in un comunicato pubblicato dal Wall Street Journal. “Vediamo questa ondata di critiche negative come una grave incomprensione degli obiettivi delle Apps, le finalità, le abilità e le restrizioni.”[/quote]


Partecipa alla discussione