acer-tab-pic-100036016-gallery

Asus dopo il grandissimo riscontro del Google Nexus 7, sembra pronta a lanciare tablet simili ma con Windows 8. Secondo le dichiarazioni di Jerry Shen, CEO di Asus, nel corso di una recente intervista concessa al Wall Street Journal, verranno lanciati, entro la fine di questo anno, due tablet da 7 e 8 pollici. La differenza dalla concorrenza, oltre al fatto che i prodotti hanno diagonali di display più piccole, sarà il prezzo molto aggressivo.

Jerry Shen, ha dichiarato che Asus, continua incessantemente a monitorare nuovi form-factor ma sopratutto continua a tener d’ occhio il prezzo, particolarmente, al di sotto dei 300 dollari. Secondo il CEO di Asus, questi due fattori possono contribuire in maniera importante al business dell’ azienda.

Ricordiamo come gli analisti abbiano specificato che il prezzo dei tablet bastati sulla piattaforma Windows 8 sia ancora troppo alto per guadagnare share considerevoli. In quest’ ottica si inserisce la volontà di Asus, che potrebbe guadagnare terreno.

Inoltre Asus ha accettato di buon grado, la scelta fatta da Microsoft, di supportare anche gli schermi più piccoli:

Siamo molto ottimisti circa le previsioni di vendita dei tablet con Windows 8 quest’anno, grazie al supporto da parte di Microsoft degli schermi più piccoli.

Jerry Shen, ha fatto sapere che Asus è interessata anche ai Chromebook:

Si tratta di buoni prodotti, forse non per i consumatori, ma di certo per il settore education e per quello governativo, oltre che per alcune applicazioni commerciali.

Secondo le previsioni i primi Chromebook, arriveranno entra la metà dell’ anno.

Siamo piacevolmente colpiti dalla volontà di Asus nel creare prodotti Windows 8 economici. Riuscirà a creare tablet dalle buone prestazioni mantenendo il costo basso? Sarà un Nexus 7 con Windows 8?

via , fonte , fonte2

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione