Sappiamo tutti come Intel stia cercando di insidiarsi nel mercato mobile, con i suoi processori Atom con architettura x86 per poter combattere gli attuali processori ARM. Così arrivano le prime immagini di un tablet che dovrebbe arrivare nel 2012, con a bordo Intel Atom Medfield.

Intel ha quindi l’intenzione di sfidare le varie case come Samsung, Qualcomm, nVidia. Il noto sito VR Zone, che è riuscito a mettere le mani su un prototipo di quello che sarà il primo tablet Intel, è riuscito a fare dei test di benchmark con Caffeinemark 3. Il tablet in questione è riuscito a sorprendere dal punto di vista delle performance, riuscendo a regalare un punteggio di circa 10500. Un buon risultato se viene confrontato con i circa 7500 di Tegra 2, 8000 di Qualcomm Snapdragon MSM8260 e  8500 di Samsung Exynos.

D’altro lato però, Intel Atom Medfield non ottiene risultati soddisfacenti dal punto di vista energetico; infatti, se confrontato con Tegra 3, che in pieno lavoro consuma solo 2 W, il processore x86 consuma 2.6 W in idle, e 3.6 W durante la riproduzione di filmati in HD.

La potenza ci sta tutta, manca l’ottimizzazione dei consumi, che speriamo Intel risolva nel migliore dei modi, per andare a sfidare direttamente la concorrenza.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: