Un’ università statale dello Iowa, negli Stati Uniti, ha scoperto che la tela dei ragni posseggono proprietà che potrebbero essere utilizzate nella costruzione di prodotti tecnologici. Nello specifico il tessuto dei ragni è un’eccellente conduttore di calore, che potrebbe trovare diversi impieghi nella produzione di componenti tecnologici.

Il professore Xinwei Wang ha studiato come il filo di seta dei ragni riescano a condurre il calore 800 volte meglio di quello di altri materiali organici. I punti di giuntura delle ragnatele che le tengono salde, sono risultati più conduttivi al calore del 20% quando allungati, un comportamento molto anomalo visto che tecnicamente la zona da attraversare è più piccola. Il prossimo Galaxy S IV dovremo aspettarcelo con vhip in tela di ragno? Forse è ancora troppo presto, ma l’idea è interessante.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: