L’E3 sta per iniziare e Bethesda quest’anno sarà il padrone di casa. Non è quindi strano supporre che, una software house che ospiti un così importante evento del suo campo, possa avere qualcosa da dire e da mostrare durante la kermesse, qualcosa di importante probabilmente. Ora però qui ci imbattiamo nel problema principale dobbiamo abbandonare i fatti per spingerci nelle congetture. Di cosa potrebbe parlare una software house che negli ultimi anni non ha fatto alcun annuncio ufficiale? Gli ultimi due giochi di rilievo presentati da Bethesda infatti risalgono rispettivamente al 2008 (Fallout 3) e al 2011 (The Elder Scrolls 5: Skyrim): Da allora, se si escludono alcune espansioni, non c’è stato più nulla.

tamriel

All’E3 dunque potrebbe essere il momento di alzare il siario sul successore di uno dei due. Le ipotesi su Fallout 4 le abbiamo già analizzate di recente, oggi quindi parleremo di The Elder Scrolls 6.

La domanda principale, nello stile della serie è: se davvero dovesse esistere, dove potrebbe essere ambientato il sesto episodio della saga? Fino ad oggi abbiamo esplorato soltanto i territori di Cyrodiil e Skyrim e, solo parzialmente, quelli di Morrowind (nell’episodio omonimo), Hammerfell e High Rock (entrambi in Daggerfall), ma è più facile che il sesto episodio sia ambientato in un territorio completamente nuovo e Tamriel, il continente di Nirn in cui si trovano quelli appena citati, ne ospita altri quattro: Summerset Isles, Valenwood, Elsweyr e Black Marsh. Nel passato recente gli sviluppatori di Bethesda hanno abbandonato le atmosfere favolistiche e surreali di Morrowind per offrirci due episodi più realistici, almeno in quanto a paesaggi, con Oblivion (Cyrodiil) e poi Skyrim. Ora dunque potrebbe essere il momento di tornare a stupire gli occhi e infatti diversi rumor parlano di un sesto episodio chiamato Argonia e ambientato nella casa dei misteriosi gli esseri metà uomini, metà rettili che abitano Black Marsh. In alternativa ci sarebbero le foreste pluviali e i deserti di Elsweyr, abitati dai Kajit, mezzi uomini e mezzi gatti. E cosa ne pensereste invece degli Alti Elfi di Altmer, nelle Summerset Isles?

Tuttavia sul pianeta Nirn non c’è solo il continente di Tamriel, ma anche il ben più selvaggio e surreale Akavir, casa dei draghi, nonché di esseri spaventosi come gli uomini scimmia, i demoni della neve, il popolo delle tigri e i serpenti vampiro. Non c’è dubbio dunque che Akavir potrebbe ospitare ambientazioni stupefacenti come quelle viste a suo tempo in Morrowind.

Insomma, quel che è certo è che a fine mese Bethesda ositerà l’E3 e dovrebbe rivelare un titolo che sarà molto probabilmente un RPG. Sarà Fallout 4 o The Elder Scrolls 6? Il tempo per il seguito di uno dei due ormai stringe, vista la quantità di anni apssati ed è possibile che, quello che resterà fuori, non sarà mai più annunciato, quindi qualcuno resterà inevitabilmente deluso, probabilmente per sempre. Voi per quale dei due titoli fate il tifo?

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: