Era da tanto che non sentivamo parlare di Tizen, l’OS di Samsung pensato (almeno inizialmente) per poter sostituire Android sui dispositivi del colosso coreano. Purtroppo non ha avuto un enorme successo ed infatti molti dispositivi Tizen sono finiti nel dimenticatoio.

Eppure Tizen in un ambito sembra aver battuto Google, ed è nel mercato wearable dove Android Wear si è visto superare da Samsung nel primo quarto dell’anno in termini di market share

Forte di questo risultato di Tizen, Samsung sembra voler rilanciare anche nel mercato smartphone, credendoci ancora ed annunciando il suo nuovo Z4 con Tizen 3.0. Si tratta di un device entry-level con un display da 4.5 pollici WVGA (800×480 pixel) con vetro curvo 2.5D. Non si tratta di uno smartphone dalle specifiche roboanti, quando un’alternativa ad Android per i mercati in via di sviluppo.

La scheda tecnica vede un non ben specificato processore quad-core da 1.5GHz, 1GB di RAM, una batteria da 2.500mAh, connettività 4G ed il supporto dual-SIM. Lato fotocamere troviamo una principale da 5MP con apertura f/2.2 con dual flash LED, più un’altra 5MP con flash anteriormente.

Il Samsung Z4 sarà venduto a partire da questo mese in India. Le colorazioni prevedono oro, argento e nero. Nessuna informazioni su prezzo e disponibilità in Europa.

Noi continuiamo a preferire le versioni S di Samsung…

Via

Partecipa alla discussione