Tom Tom sta lavorando ad una sua versione di Street View?

Il mercato dei navigatori satellitari è stato in questi ultimi anni fortemente rivoluzionato dal colosso del web Google, che con il suo Google Maps ha messo in seria difficoltà la concorrenza, grazie al servizio di visualizzazione a 360° (letteralmente) offerto da Street View. Alcuni di voi, forse, hanno visto dal vivo le macchine di Google con il telecamerone montato sul tettino girovagare per le strade della propria città, ma quasi tutti hanno visto le foto del mezzo.

Bene, pare che in queste ore, una macchina del tutto simile a quella di Google stia girovagando per le strade di Francia e Belgio, ma il marchio stampato sulle fiancate non è Google, bensì Tom Tom. Se l’ipotesi dovesse venire confermata, e Tom Tom sperimentasse con successo il suo Street View, è probabile che in tempi brevi vedremo navigatori per auto con realtà aumentata in tempo reale.

Eppure rimane un dubbio: i navigatori Tom Tom lavorano da sempre offline, senza bisogno di connessione internet, utilizzando unicamente la connessione GPS e le mappe presalvate sul dispositivo. Immaginare un servizio “simil Street View” offline è invece impensabile, visto lo spazio di immagazzinamento enorme richiesto per il salvataggio delle immagini a 360° delle strade.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Emanuele Strano
Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Appassionato di tecnologia e di programmazione, oltre a scrivere e recensire prodotti si occupa della manutenzione e degli aggiornamenti del sito.

Commenti recenti

Ti potrebbe interessareRELATED
Consigliati per te