Al MWC 2012 è presente anche Canonical che con Ubuntu si è voluta spingere oltre e presentare “Ubuntu for Android” che consiste nell’avere sempre a portata di mano una postazione simil-desktop grazie ad uno smartphone Android e uno schermo con collegamento HDMI.

Lo avevamo già visto alcuni giorni fa ed ora abbiamo avuto il piacere di toccarlo con mano e riportarvi le prime impressioni e dettagli più accurati. Il sistema non è ancora pronto o disponibile al download, anche se il rilascio è atteso all’incirca per fine anno. Il sistema permette di avere Una distribuzione di Ubuntu, nel suo file di immagine, preinstallato sui device: questo comporta che saranno i singoli produttori ad implementarlo l momento di produzione e non sarà un file o applicazione scaricabarile on-line o al market Android.

Android e Ubuntu gireranno sovrapposti e grazie alla porta HDMI potremo visualizzare l’output video su schermo ed utilizzare una tastiera e mouse

, connessi sempre al dock station, per controllare la nostra postazione desktop.

Il sistema si integra molto bene e potremo comandare lo smartphone dal “computer” grazie alla presenza del dialer per fare le chiamate, della gestione degli sms in arrivo che verranno notificati nella barra Ubuntu e la possibilità di accedere a tutti i file presenti nella memoria del dispositivo, come ad esempio foto e video. Il sistema ci è piaciuto molto ed è forse la grande novità non-hardware di questo MWC in quanto finalmente permette di sfruttare al massimo la potenza dei dual/quad-core e il tutto sotto la bandiera

A seguire una breve panoramica dell’ integrazione Android e Ubuntu, buona visione!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: