Se hai uno smartphone Android dual-core allora hai un sistema operativo completo in grado di far girare la nota distribuzione Linux Ubuntu. Questa è la morale dietro le parole di Canonical: una promessa che il Motorola Atrix non è ancora riuscito a mantenere e che a quanto pare  verrà presto realizzata da Ubuntu e Canonical.

Ora Ubuntu è in grado di girare su smartphone dual-core e tutto ciò che serve per avere una postazione multimediale desktop con linux è, oltre allo smartphone che fornirà la potenza calcolo di CPU e RAM, una tastiera e uno schermo per visualizzare lo schermo. Si tratta di una versione personalizzata e adatta di Ubuntu che permette di sfruttare al meglio le architetture mobile e permette di avere Android e Ubuntu contemporaneamente in esecuzione, al fine di scambiare dati e informazioni tra i due SO: questo significa che saremo in grado di usufruire delle funzionalità di Android anche se in esecuzione Ubuntu, inoltre potremo utilizzare servizi quali Ubuntu TV, virtualizzazione di applicazioni Windows, applicazioni per architetture ARM e browser web completi quali firefox e chrome.

I requisiti non sono del tutto chiari, tuttavia sembrano essere necessari solo uno smartphone android di fascia alta, un dock, un cavo hdmi per l’output video e un ingresso usb. Scopriremo tutto di questo interessante progetto al MWC di Barcellona. Altre informazioni su http://www.ubuntu.com/devices/android

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: