Solo pochi giorni fa Google ha presentato ufficialmente il progetto Wallet, tramite il quale big G vuole portare i pagamenti sui dispositivi mobili dotati di sensore Near Field Communication ( NFC ). Tutti i dispositivi  di prossima uscita di fascia alta monteranno questo chip, integrandolo al proprio interno. E se abbiamo un device che non monta questo sensore dovremo per forza comprarne uno nuovo per utilizzare queste funzionalità? Fino ad ora era così infatti, ma adesso la soluzione è molto più semplice.

E’ stata infatti presentata una microsd che incorpora al suo interno il sensore NFC. sarà così possibile utilizzare queste nuove funzionalità semplicemente inserendo la schedina ed utilizzando un apposito software che andrà a comunicare con il chip. Tramite questo nuovo dispositivo sarà infatti possibile usufruire dei pagamenti online tramite i sensori NFC. Ancora pochi dettagli su prezzo e data di commercializzazione. Nel frattempo vi lasciamo ad un video che ne spiega il funzionamento.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome