Wiko pensa anche alla fascia media e presenta al WMC 2017 di Barcellona Wiko Upulse e Upulse Lite, i nuovi device della gamma U.

Wiko Upulse

Il metallo spazzolato è il materiale predominante della scocca del Wiko Upulse, disponibile nei 3 colori Anthracite, Silver e Rose Gold.

Il display è da 5,5 pollici HD, il processore è un quad-core da 1,3 GHz, con 3GB di RAM ed una memoria interna da 32GB o 64GB espandibili fino a 128GB. Il device ha a bordo Nougat, con personalizzazione Wiko UI. La batteria è da 3.000 mAh ed il sensore di impronte è posto dietro, sotto alla fotocamera.

Proprio il reparto fotografico è costituito da una camera posteriore da 13 Mpx, con Auto-Scene Detection che ottimizza la qualità delle immagini adattandosi a differenti condizioni di luce. La fotocamera frontale è da 8 Mpx con Selfie Flash e filtri Live.

Sarà disponibile in Italia a Giugno, ad un prezzo consigliato di 199,99 euro.

Wiko Upulse Lite

Per gli utenti che prediligono uno smartphone con dimensioni più contenute, Wiko ha pensato ad Upulse Lite. Il display è da 5,2 pollici HD. Il reparto fotografico è lo stesso di Upulse, come il processore ed il quantitativo di memoria RAM. La memoria interna, invece è da 16GB espandibile con MicroSD.

Disponibile nelle medesime colorazioni, il Wiko Upulse Lite sarà sul mercato in Italia a partire da Giugno, ad un prezzo consigliato di 179.99 euro.


Partecipa alla discussione