I pagamenti in-app sono quei tipi di pagamento effettuati direttamente dentro un’applicazione e che di solito vengono usati per comprare monete o altre forme di “monete virtuali” per progredire più velocemente nei giochi gratuiti. L’ultima analisi di Flurry sugli utilizzatori di  iTunes App Store, dell’ Amazon Appstore, e di  Google Play, hanno evidenziato interessanti statistiche sugli utilizzatori di tali servizi.

LE statistiche mostrano che per 1$ speso nell’App Store, ne vengono spesi 89 centesimi nell’ Amazon Store e appena 0,23$ nel Play Store di Google. Per queste statistiche l’azienda si è basata su campioni prelevati da quelli che utilizzano alcuni dei più famosi giochi disponibili per tutte e tre le piattaforme. Da metà Gennaio ad inizio Febbraio sono state monitorate queste app e insieme contavano ben 11 milioni di utenti attivi al giorno. Tra quelli che spendono di più ci sono gli utenti del Kindle Fire e quelli che installano manualmente l’Amazon App Store sui device Android. Decisamente un modello di business vincente a quanto pare.

via


Partecipa alla discussione