Nel corso degli ultimi anni le cose sono tutt’altro che migliorate per il mercato dei personal computer. Le ultime statistiche di mercato provenienti dagli analisti di IDC e Gartner rivelano che il mercato PC è in declino per il quinto anno consecutivo. Nel quarto trimestre del 2016 la flessione sarebbe stata pari al 1.6% secondo IDC, e del 3.7% secondo Gartner. La maniera di presentare i propri dati è differente, ma entrambe le aziende dipingono un quadro molto simile.

Stando a quanto rilevato da Gartner, nel 2016 sarebbero stati distribuiti 269.7 milioni di PC, 72.6 milioni dei quali nel corso dell’ultimo trimestre. Queste cifre delineano un declino del 6.2% rispetto al 2015 e certificano per il quinto anno consecutivo questo trend negativo. Simili le conclusioni di IDC, che rivela un calo delle vendite pari al 5.7% su base annuale (1.6% relativamente al quarto trimestre).

Per farsi un’idea del declino del settore è sufficiente tornare indietro di 5 anni: nel 2011 i PC venduti furono 365 milioni, contro i 269.7 milioni (secondo Gartner) del 2016. Nel corso di un solo lustro, dunque, le vendite annuali di computer sono diminuite di circa 100 milioni di unità.

mercato PC

“Il mercato PC è da tempo stagnante in quanto il progresso tecnologico non è stato sufficiente per catalizzare una reale crescita di mercato” spiega il principale analista di Gartner, Mikako Kitagawa. “Questa stagnazione è continuata nel quarto trimestre del 2016: la richiesta è stata generalmente debole anche durante il periodo festivo per via del fatto che le dinamiche di acquisto dei PC sono sensibilmente mutate nel tempo”.

Per quanto riguarda i produttori, relativamente alle vendite di PC globali il gigante cinese Lenovo è rimasto in testa, seguito a ruota dalle statunitensi HP e Dell. Mentre queste tre aziende hanno guadagnato quote di mercato nel corso del 2016, le taiwanesi Acer e Asus hanno fatto registrare una lieve flessione. I giganti del settore dei personal computer hanno fatto la voce grossa durante il CES 2017 di Las Vegas, nella speranza di invertire il trend. Vedremo se nel corso del nuovo anno le cose muteranno, o continueremo ad assistere ad una crescita del mercato smartphone ai danni di quello PC.

Via

Partecipa alla discussione