Se siete ancora fra quei temerari utilizzatori dell’applicazione di mini-video di Twitter, alias Vine, sappiate che molto presto avrete per le mani un aggiornamento che vi darà la possibilità di sbloccare ben due nuove funzioni: Sessions e Time Travel. Scopriamo insieme il loro utilizzo.

Partiamo da Sessions. Questa prima funzione ci permetterà di mettere in attesa una clip da noi realizzata. Per esempio: supponiamo di aver registrato un mini-video ma di non avere a nostra portata una fonte interner (3G o Wi-Fi); nella vecchia versione, una volta chiusa l’app, non sarebbe stato più possibile ricaricare il video. Ad oggi, invece, sarà possibile salvare fino ad un massimo di 10 mini-clip nella nuova scheda Sessions.

Altrettanto utile è la funzione Time Travel che ci permetterà di riordinare le singole clip all’interno del mini video che abbiamo finito di girare. Per esempio: realizziamo un video nel quale inquadriamo nel seguente ordine prima un cane, poi un topo e in ultimo un gatto. Solo dopo aver concluso le riprese ci siamo accorti di dover riprendere il gatto subito dopo il cane. Con Time Travel possiamo spostare la seconda clip con la terza in modo da caricare tutto secondo il nostro ordine.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome