Non devono averla presa bene quelli di Vine dopo che, nella scorse ore, è stato annunciato il serivizio di video-sharing da parte di Instagram. Una competizione nettamente vinta da quest’ultima per via degli elementi in più che sono stati rilasciati nell’ultimo aggiornamento: 15 secondi di registrazione per Instagram contro i 6 di Vine, 13 filtri colorati su Instagram contro l’assenza di personalizzazione per Vine… La lista potrebbe continuare.

Del resto i dati parlano chiaro: nelle ultime 24 ore sono stati caricati oltre 5 milioni di video sull’app di Instagram. Numeri da capogiro! Vine però non si è data per vinta e in un batter d’occhio si è subito lanciata al contrattacco con un update per la potente community di Android ed uno strano invio di mail spam. Andiamo ad analizzare insieme i due casi.

Vine – Update app Android

Partiamo dall’aggiornamento dell’applicazione per dispositivi Android che, in qualche modo, ha cercato di pareggiarsi a quella rilasciata mesi fa su iOS. In breve: aggiunta la possibilità di ricercare utenti ed hashtag attraverso un motore di ricerca e aggiunta la condivisione su Facebook (ma solo durante l’upload del video). Ancora nulla di fatto per il tastino “condividi” post-upload.

Vi ricordiamo, inoltre, che qualche giorno fa vi abbiamo fatto notare come alcuni membri dello staff di Vine si stiano divertento a caricare dei clippini sospetti ritraenti una nuova veste grafica dell’app e una nuova utility chiamata “Cut”.

Vine invia mail spam attraverso Twitter

Subito dopo la conferenza di Instagram, pare che moltissimi degli utenti iscritti a Twitter (e non a Vine) abbiano ricevuto una mail spam nel quale veniva pubblicizzato lo stesso Vine e si invitata il destinatario a provarlo. Una “tecnica” che è tornata indietro come un boomerang visto che moltissimi sono gli utenti del social twittante che si sono lamentati e divertiti (a ghignare alle spalle) di tale trovata.

twitter mail spam vine

Insomma, per primo match fra Instagram e Vine, il risultato è 1 a 0. Adesso, palla al centro!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: