Dopo alcune voci di corridoio che si sono fatte con il tempo sempre più insistenti, finalmente siamo riusciti a reperire qualche informazione sul misterioso titolo sviluppato dal Team Raptor, giovanissimo developer italiano alla prima esperienza nel mondo dell’intrattenimento videoludico.

Un nostro collaboratore, navigando su Internet, è riuscito tramite la pagina facebook degli sviluppatori a risalire ai primissimi art work del gioco, dove vengono mostrati i disegni di un misterioso simbolo e un frammento di quella che dovrebbe essere la mappa del titolo in questione, con tanto di nomi di alcune città. Curiosi come una suocera nel pieno delle sue sovrannaturali capacità investigative e non contenti del poco materiale a disposizione, siamo andati nella sede dei ragazzi del Team Raptor e abbiamo parlato con il game designer Andrea Aramini, che ci ha svelato in esclusiva assoluta per noi alcune informazioni sulla storia e il gameplay di questo titolo top secret.

Delle poche cose rivelate, sappiamo solo che il gioco si chiamerà Violators e sarà un RPG free roaming ambientato in un pianeta sconosciuto nell’anno 2484, dove una civiltà femminile non ancora svelata, sarà a quanto pare il perno principale su cui ruoterà l’intera trama. Per il resto, non c’è stato verso di poter sapere altro, anche se noi, meglio degli agenti della CIA, siamo riusciti con un po’ di insistenza a farci mostrare da uno degli sviluppatori un’altra serie di art work del gioco, che ritraevano in varie pose una donna di cui però non ci è stato dato sapere né il nome, né l’identità. Che sia la protagonista del gioco? Purtroppo non possiamo ancora dirlo, ma vi assicuriamo che in redazione molti di noi hanno già aperto le scommesse.

Fortunatamente,per quanto concerne il gioco in sé, Aramini è stato un po’ più magnanimo, rivelando alcune interessanti chicche che ci hanno fatto immediatamente scendere la bava alla bocca. L’intenzione degli sviluppatori è quella di creare un videogioco che possa portare il giocatore nella condizione di scegliere il proprio destino, tramite un approccio alla trama che varierà in base alle scelte effettuate durante il suo proseguimento e a una serie di missioni che dovranno essere affrontate in un certo modo, pena il cambiamento delle vicende narrate. Non solo. Violators, a detta dei Raptor, presenterà un motore grafico assolutamente rivoluzionario, che sarà in grado di gestire in tempo reale non solo una quantità enorme di poligoni, ma anche di simulare una fisica dinamica e realistica che si adatterà ai cambiamenti climatici.

Considerando il fatto che il gioco verrà rilasciato per  PC, PS3 e XBOX 360, se quanto detto dei ragazzi del Team Raptor è vero, dovremmo trovarci di fronte a un titolo tecnologicamente straordinario che probabilmente rappresenterà il canto del cigno di questa generazione di console e che potrebbe far mangiare la polvere anche al plurimilionario Skyrim. Violators è insomma un progetto interessante, un videogioco intriso di quella fantasia e voglia di novità che solo un gruppo di ragazzi giovanissimi è capace di avere. Il gioco verrà presentato ufficialmente al pubblico e alla stampa del settore il prossimo 14 dicembre 2011, data che già abbiamo segnato sulla nostra agenda per riportare sempre in queste pagine una nuova succulenta anteprima che, questa volta, speriamo di poter accompagnare con un bel trailer spettacolare. Stay Tuned!

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here