A seguito di una violazione della sicurezza di massa, che ha coinvolto 1,5 milioni di numeri di carte di credito di clienti MasterCard e Visa, Visa è uscita dal registro di Global Payments dei fornitori che soddisfano gli standard di sicurezza dei dati. Il CEO di VISA Paul Garcia ha detto che Global Payments continuerà ad elaborare transazioni Visa, tuttavia l’uscita dal registro “potrebbe dare ai nostri partner un pò di pausa nel caso in cui qualcuno abbia avuto una violazione della sicurezza.”

Garcia si aspetta il ripristino completo della sua azienda una volta che verrà rilasciato un nuovo report di conformità, anche se ha rifiutato di precisare quando questo potrebbe accadere. Il direttore generale sostiene che la situazione è stata”assolutamente contenuta” ed è in fase di investigazione. Global Payments ha infatti confermato che domenica degli hacker hanno rubato i numeri di carta di credito appartenente a un massimo di 1,5 milioni di clienti MasterCard e Visa, i nomi dei titolari delle carte però, gli indirizzi e i numeri di previdenza sociale non sono stati compromessi. La società prevede di istituire un sito web per assistere i consumatori che potrebbero essere stati vittime della violazione.


Partecipa alla discussione