C’è chi quando acquista uno smartphone va alla ricerca di un dispositivo con un’ottimo comparto fotografico posteriore, e chi invece predilige scattare selfie e dunque osserva primariamente le specifiche del sensore anteriore. Il nuovo Vivo V5 sembrerebbe essere nato per accontentare quest’ultima categoria di utenti: la sua fotocamera posteriore, infatti è da ben 20MP. E non si tratta di un sensore qualunque: ci si trova di fronte ad un Sony IMX376 da 1/2.78″ con apertura f/2.0 e LED Flash.

La fotocamera posteriore da 13MP con PDAF, a confronto, sembra quasi impallidire. Per quanto riguarda invece il resto delle specifiche, l’azienda sembra essere piuttosto evasiva; si parla di un non ben identificato processore octa-core, affiancato da 4GB di memoria RAM e da un comparto di storage pari a 32GB, espandibili tramite slot microSD. Il sistema operativo è Android Marshmallow 6.0 con interfaccia custom Funtouch OS 2.6.

Dotato di un display da 5.5 pollici IPS LCD con risoluzione HD pari a 1280 x 720 pixel e vetro 2.5D Gorilla Glass, Vivo V5 è equipaggiato di un sensore fingerprint con velocità di sblocco di 0,2 secondi, di una batteria da 3000 mAh e di un chip audio AK4346 Hi-Fi. Sarà disponibile in India al prezzo di 17.980 rupie indiane (circa 245 euro al cambio attuale) a partire dal 26 novembre.

Via

Partecipa alla discussione