L’inventore dell’algoritmo che mise le basi del PageRank di Google, Massimo Marchioni ha deciso (poche ore fa) di abbandonare per sempre il suo motore di ricerca italiano dal nome Volunia. Dopo averlo lanciato in versione beta per un numero di utenti selezionati, il motore di ricerca tornò di nuovo ad essere privatizzato per applicare i numerosi consigli arrivati allo staff. Fra le richieste più insistenti, vi era senz’ombra di dubbio l’aggiornamento ad una grafica più moderna per il portale.

L’annuncio di questo repentino abbandono è avvenuto tramite una lettera aperta pubblicata daIl Sole 24 Ore nel quale leggiamo:

Lascio la direzione tecnica di Volunia perché qualcun altro vuole farla al posto mio. Vuole poter decidere tutto, senza di me. E si è quindi sostituito alla mia posizione, intimandomi di farmi da parteSe il mio obiettivo fosse l’arricchimento personale, avrei da tempo abbandonato l’Università e l’Italia e accettato una delle offerte provenienti dall’estero. Mi sono invece immerso anima e corpo in questo progetto per la bellezza di far progredire il mondo del web, per il piacere di dare una scossa al futuro e fare qualcosa di utile. Ed anche per altri motivi, come quello di dare stimoli all’Italia, mostrare che si deve cercare di innovare, e non serve necessariamente scappare da questo Paese per farlo...

Parole pesanti quanto veritiere. Qui sotto, il video pubblicato sette mesi fa per il primo lancio ufficiale di Volunia.com.

http://www.youtube.com/watch?v=xPzPHAJjxYs&feature=youtu.be

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here