Il cammino del sistema operativo per smartwatch di Google vede un nuovo step evolutivo. Wear OS non è certamente maturato come il colosso di Mountain View sperava, il mercato degli smartwatch non ha mai fatto il botto.

Google però continua a crederci, continua a svilupparlo e perfezionarlo. Wear OS su base Android P si mostra nella sua seconda Developer Preview con alcune novità interessanti. La più importante riguarda l’autonomia o meglio, la gestione energetica dello smartwatch.

Wear OS su Android P andrà ad ottimizzare il quadrante con skin particolari per ridurre al minimo il consumo senza sacrificare la funzione primaria di un semplice orologio: mostrare l’ora.

Smartwatch Nexus

Contrariamente, una seconda opzione di super risparmio energia andrà a disattivare il modulo radio, il touchscreen e il movimento del polso per riattivare lo smartwatch. Per guardare l’ora andrà premuto un tasto fisico, per riprendere ad utilizzare le funzioni smart sarà necessario tenere premuto il tasto fisico.

Nulla di particolarmente interessante per la futura nuova versione di Wear OS su base Android P. Se Google non inizierà a fare sul serio con la piattaforma, se non inizierà a creare un vero valore in più per l’utente, gli smartwatch Wear OS resteranno dei gadget interessanti ma non indispensabili.

Migliori smartwatch - Novembre 2018
Gli smart watch sono i dispositivi del momento, Sony e Pebble Smartwatch, Samsung Gear, Apple Watch e Android Wear. Quali sono i Migliori smartwatch?
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: