Durante la conferenza Build 2017 si aveva avuto la conferma che molte applicazioni tra le più popolari sarebbero arrivate nel Windows Store di Windows 10 e tra queste si era parlato di app del calibro di iTunes e anche di Whatsapp.

Sono bastate poche decine di ore dal termine della conferenza per vedere l’arrivo ufficiale di Whatsapp all’interno del Windows Store, infatti l’app è già presente e disponibile anche se non in versione del tutto ufficiale. Al momento l’app è in versione beta privata e non può essere ancora scaricata sebbene la sua pagina è già attiva e raggiungibile. Vi ricordiamo che, trattandosi di un porting, la sua disponibilità è garantita soltanto per PC e Tablet, quindi non per Windows 10 Mobile che ha già la propria app.

La presenza dell’app di Whatsapp permetterà di avere aggiornamenti automatici gestiti da Windows e la possibilità di essere installata anche sui nuovi dispositivi con Windows 10 S che, per l’appunto, permette l’avvio solamente di App del Windows Store.

Nello specifico si tratta della versione già disponibile per PC Desktop che è stata convertita come app Windows 10 grazie al tool Desktop Bridge che permette agli sviluppatori Windows di protare le proprie applicazioni all’interno dello store. Potete vedere ( e scaricare al momento opportuno ) Whatsapp per Windows 10 dalla pagina ufficiale sul Windows Store.


Partecipa alla discussione