Le ultime voci che sono emerse in rete parlano di un futuro update software per Wii U che porterà in overclock sia la CPU che anche la scheda grafica prodotta da AMD con architettura della serie Radeon per portare alla console un guadagno notevole che però sembra improbabile.

Nello specifico montati a bordo abbiamo una CPU IBM PowerPC 7XX tri-core con architettura “Espresso” che ora gira su Wii U ad una frequenza di clock pari a 1.24 GHz e che dovrebbe passare a ben 3.24 GHz. Per quanto riguarda la AMD Radeon si pensa ad un passaggio da 550 MHz a 800 MHz.

Wii U
Ecco il Wii U disassemblato

Guardando il dato della CPU si rimane molto sorpresi, perché un aumento delle frequenze di ben 2 GHz comporterebbe un notevole aumento nel calore prodotto. L’unica spiegazione si troverebbe nel fatto che la CPU è stata inizialmente limitata da Nintendo stessa.

A questo punto la casa Giapponese starebbe pensando di ripristinare le frequenze originali che per qualche ancora oscuro motivo erano state limitate all’uscita della console sul mercato nel Novembre del 2012. Questo porterebbe una spinta in più anche per gli sviluppatori che ci potranno far girare giochi più complessi. Il tutto resta sempre nelle mani del marketing.

Via | IGN

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione