Da quanto riportato dai retailer inglesi, le unità della nuova console Wii U vendute nelle prime 48 ore dal lancio, sono circa 40.000.

La console di Nintendo quindi fa “sold-out” e per nuovi rifornimenti si parla addirittura per l’inizio del 2013: neanche i venditori erano preparati ad un tale exploit della Wii U.

Prendendo in considerazione sempre i dati forniti dai retailer, si evince che l’attach rate della console (il rapporto di giochi acquistati rispetto alla Wii U) è di 2:1, e nei dati non è stato preso in considerazione il numero di giochi acquistati in formato eShop.

Se di sold-out si tratta, allora in casa Nintendo hanno fatto davvero male i conti, ma questo non toglierà la soddisfazione di aver spazzato via ogni rosea previsione in positivo.

Vedremo nelle prossime settimane i dati riguardanti le vendite in Europa e soprattutto in Italia: altro sold-out o la crisi da qualche parte dovrà pur farsi sentire?

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: