Windows 7 è stato progettato per essere veloce, sicuramente molto più di Windows Vista, ma possiamo migliorare ulteriormente le sue prestazioni, soprattutto per chi lo usa su vecchi pc. Purtroppo non raggiungerà la velocità della luce, ma possiamo comunque velocizzare Windows 7 in modo da migliorare sensibilmente le prestazioni. Così presentiamo oggi una guida per aumentare la velocità del sistema operativo di Microsoft. Se seguirete i consigli di questa guida, vedrete dei notevoli cambiamenti sulla velocità di utilizzo del vostro pc.

I requisiti minimi necessari per eseguire Windows 7 sono:

1) processore da 1GHz (32 – o 64-bit)
2) 1 GB di memoria principale
3) 16 GB di spazio disponibile su disco
4) Il supporto per la grafica DX9 con 128MB di memoria (per l’interfaccia Aero)
5) Un DVD – R / W Drive

Anche se non si ha la scheda grafica DX 9 non c’è nessun problema perché il nostro obiettivo è quello di aumentare le prestazioni e non di renderlo piacevole alla vista. Naturalmente se si vuole l’esperienza Aero bisogna avere sicuramente una scheda grafica decente.

Pronti? Allacciate le cinture che si comincia!

Disabilitare la funzione di indicizzazione di ricerca in Windows 7

  1. Fare clic destro sull’icona “Computer” che si trova sul desktop e selezionate “Gestione”.
  2. Fare doppio clic su “Servizi e applicazioni” nella finestra “Gestione computer”.
  3. Doppio clic su “Servizi”.
  4. Comparirà un elenco di servizi e cercare “Windows Search”.
  5. Fare clic destro su “Windows Search” e selezionare “Proprietà”  dalla lista.
  6. Si aprirà la finestra “Windows search” e da “Tipo di avvio”, cliccare sul menu a discesa e scegliere “Disabilitato”.
  7. Fare clic su “Applica” e poi su “OK” e, a questo punto, la funzione di indicizzazione di ricerca è ora disattivata su Windows 7.

La maggior parte degli utenti di Windows 7 effettua poche ricerche all’interno del proprio sistema. Il servizio di indicizzazione della ricerca in Windows 7 mantiene traccia di tutti i file in modo che possano essere trovati rapidamente quando vengono richiesti. Questa funzione è utile solo se si eseguono frequenti ricerche nel sistema, altrimenti per i ricercatori occasionali questo servizio di indicizzazione di ricerca in Windows 7 è un divoratore di risorse. Si nutre inconsapevolmente delle vostre risorse di sistema rallentando notevolmente il vostro pc.

Se si desidera disattivare completamente la funzione di indicizzazione di ricerca in Windows 7 è possibile impostare il servizio di indicizzazione di ricerca su Manuale (vedi il metodo sopra descritto sulla disattivazione dei servizi non desiderati).

Disabilitare il tema Aero su Windows 7

  1. Fare clic destro sul desktop e selezionare ” Personalizza “, fare clic su “Colore finestre” in basso.
  2. Deselezionare la casella “Attiva trasparenza”.
  3. Applicare poi un tema standard o di base, come ad esempio Windows 7 basic.

L’interfaccia utente Aero aggiunge sicuramente qualche nota “stilosa”, ma certamente consuma un notevole numero di risorse. Ma, come abbiamo detto all’inizio, qui presentiamo una guida per rendere più veloce Windows 7, non per renderlo più piacevole alla vista. Quindi, se il nostro obiettivo è quello di migliorare le prestazioni, perché non evitare il tema Aero? Disabilitare questo tema in Windows 7 ci dà sicuramente uno sprint in più! Solo disabilitando questo tema si avranno già delle prestazioni più alte, basta controllare il consumo di memoria quando Aero è attivato e quando no.

Disabilitare gli effetti visivi indesiderati in ​​Windows 7

  1. Fare click destro su ” Computer” e selezionare “Proprietà” dal menu.
  2. Clicca su “Impostazioni di sistema avanzate” dal pannello a sinistra per aprire la  finestra di “Proprietà del sistema”.
  3. Selezionare la scheda “Avanzate”. Cliccare su “Impostazioni” nel riquadro “Prestazioni”. Selezionare l’opzione “Personalizzate:”.
  4. Possono essere deselezionate tutte le opzioni. Consigliamo magari di lasciare selezionate queste 3: “Smussa gli angoli dei caratteri dello schermo”, “Utilizza ombreggiatura per le etichette delle icone sul desktop”, “Utilizza stili di visualizzazione per finestre e pulsanti”.

Ora basta spegnere e riaccendere il pc per rendere effettive le modifiche effettuate. A questo punto, si possono già notare notevoli differenze nella velocità di Windows 7.

Disattivazione dei Servizi indesiderati

Ci sono molti servizi in Windows 7, che noi non sfruttiamo mai durante il nostro uso quotidiano. Servizi come “spooler di stampa” sono necessari solo quando dobbiamo effettuare una stampa. Se utilizziamo una stampante solo occasionalmente si può tranquillamente disattivare il servizio in Windows 7 e abilitarlo solamente quando ne abbiamo bisogno.

Abbiamo preparato un elenco dei servizi che possono essere tranquillamente impostati su manuale o disabilitati.

(I servizi sono elencati col nome originale, in inglese)

Application Experience
Desktop Window Manager Session Manager
Diagnostic Policy Service
Distributed Link Tracking Client
IP Helper
Offline Files
Portable Device Enumerator Service
Print Spooler (se non si utilizza una stampante)
Protected Storage
Remote Registry 
Secondary Logon
Security Center
Server
Tablet PC Input Service
TCP/IP NetBIOS Helper
Themes ( Disattiva tutti i temi)
Windows Error Reporting Service
Windows Media Center Service Launcher
Windows Search
Windows Time (Disattiva la sincronizzazione dell’ora del sistema)

Disabilitare i servizi inutili di Windows 7 può realmente accelerare il tempo di boot del sistema.

Disabilitare l’User Account Control (UAC) di Windows 7

  1. Dal Pannello di Controllo aprire “Account utente e protezione famiglia” e poi “Account Utente”.
  2. Fare clic su “Modifica le impostazioni di Controllo dell’account utente”.
  3. Ora basta trascinare il cursore verso “Non notificare mai”.
  4. Fare clic su “OK” e riavviare il sistema.

La User Account Control (UAC) di Windows 7 è molto fastidiosa anche se dovrebbe proteggere il computer da virus. Ma se si usa il computer giornalmente, questa funzionalità di Windows 7 risulta molto fastidiosa.

Disabilitare UAC è solo per utenti esperti, in caso contrario non consigliamo di farlo.

Impostare il Ready Boost Service per aumentare la velocità

Per configurare la funzionalità Ready Boost di Windows 7 è necessario avere un High Speed ​​Flash/USB o Pendrive che sia ready boost compatibile.

  1. Dopo l’inserimento della pendrive, aprire “Computer”.
  2. Tasto destro su USB Drive/Pendrive, andare su “Proprietà”, selezionare “Ready Boost” e spuntare la casella “Utilizza questo dispositivo”.

È possibile configurare la quantità di spazio sul disco USB/Pendrive da utilizzare come Ram. La funzione Ready Boost di Windows 7 vi aiuterà ad utilizzare il Flash drive, pendrive o unità USB come Ram per migliorare notevolmente le prestazioni e la velocità. Si possono notare i cambiamenti al momento del lancio di applicazioni ingombranti come Adobe Photoshop, ecc.

Continua: SECONDA PARTE GUIDA ALLA VELOCIZZAZIONE DI WINDOWS 7

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here