Andiamo a vedere i dati di crescita degli OS per computer desktop nel mese di Febbraio 2013. Vi anticipiamo che Windows 8, il nuovo nato di Microsoft, sta proseguendo la sua lenta crescita che non sembra entusiasmare, mentre Windows 7 continua ad essere il più diffuso.

Andando invece più nello specifico Windows 8 al è a quota 2,79% per il totale del mercato, una quota che potrebbe sembrarci irrisoria. Il sistema di Microsoft si piazza appena davanti alla quota di mercato del nuovo Mac OS X 10.8, il quale ha una percentuale di 2,44%.

market share

Rispetto al mese precedente si è avuta una crescita dello 0.53% il che combinato al fatto che non si vendono più così tanti PC quanto in temi precedenti, il rincaro dei prezzi delle licenze per la fine della promozione dà a Windows 8 un discreto risultato

Windows 7 invece nello stesso arco di tempo era riuscito a raggiungere una quota di mercato del 7.72%, ma possiamo dire che erano altri tempi. Oltre alla maggiore vendita di computer allora c’era la delusione post-Vista che ha portato molti utenti a fare una migrazione veloce verso il nuovo OS.

market share2

Uno sguardo di insieme ci porta a vedere come attualmente Windows 7 sia al 44.55% (+0,07%) prima di Windows XP che resta, quasi testardamente al 38.99% che lo pone come secondo sistema operativo al mondo. Vista, nonostante la sua nomea, resta saldo al terzo posto con il 5.17%.

Seguono a ruota libera, Windows 8, come vi anticipavamo, Mac OS 10.8, Mac OS 10.6, Mac OS 10.7, le varie distribuzioni Linux e altri, tra i quali ci sono le vecchie versioni di Windows e Mac. In generale Windows detiene il 91% del market share sostanzialmente invariato con il passato e Mac il 7%.

Via | Net Applications

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione