Abbiamo sempre detto che PlayStation 4 sia più veloce di Xbox One. In realtà i dati che ci aveva fornito Microsoft erano errati e ne emergono oggi di nuovi che capovolgono la situazione. La fonte questa volta è Eurogamer che stima un aumento del badwidth dell’88% rispetto ai primi dati.

Si pensava infatti che gli 8 GB di memoria RAM DDR3, molto più lenti, abbinati a 32 MB di ESRAM fossero comunque più lenti rispetto agli 8 GB di memoria RAM GDDR5 implementati da Sony nella sua nuova console next-gen PlayStation 4.

xbox-one-hardware

I primi dati emersi davano Microsoft e Xbox One in svantaggio 102 GB/s contro i 176 GB/s di PlayStation 4, ma i dati che arrivano ora danno la ESRAM di Xbox One con una banda fino a 192 GB/s, grazie alla possibilità di questa tipo di memoria di effettuare operazioni di scrittura e lettura contemporaneamente.

Qualcuno potrebbe considerare i 32 MB di ESRAM irrisori e non credere a questo ma si tratta comunque di quantità superiori di 3 volte quella presente in Xbox 360, dando la possibilità alla console di memorizzarci un intero frame a risoluzione 1080P per elaborarlo.

Dati a parte, le specifiche tecniche non fanno le vendite di una console, quanto i servizi che gli ruotano intorno e i giochi che gli sviluppatori riescono a portare sulla piattaforma sono l’unico valore aggiunto. Xbox One, inoltre offre la possibilità di creare app cross-platform con Windows 8 con il solo adattamento dell’interfaccia per i diversi dispositivi di input.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: