Xiaomi ha appena annunciato la sua presenza al CES, la fiera che si tiene ogni anno a Gennaio a Los Angeles. L’evento sull’elettronica è uno dei più importanti a livello mondiale e vede la presenza, ogni edizione, dei principali produttori che sfruttano questa vetrina per presentare nuovi prodotti. Il 2017 sarà anche l’occasione per Xiaomi, l’azienda cinese che negli ultimi anni ha realizzato molti dispositivi, dei quali solo una parte appartenenti alla categoria smartphone. La stessa azienda ha dichiarato che il CES 2017 sarà la giusta occasione per lanciare  “nuovi prodotti a livello globale”.

Ecco a tal proposito la dichiarazione di Xiaomi:

Al CES 2017, Xiaomi lancerà nuovi interessanti prodotti che mostreranno come l’azienda si sta spingendo ai confini dell’innovazione. Xiaomi è stata fondata sulla visione “innovazione per tutti”, con l’idea che prodotti di alta qualità costruiti con tecnologia all’avanguardia dovessero essere ampiamente accessibili.

Xiaomi, un player molto forte all’interno del mercato cinese, sta guardando da diverso tempo al mondo occidentale con interesse, in particolar modo, a ciò che offre l’America. Tuttavia il momento non è ancora giunto, come ha affermato più volte Hugo Barra, Vice presidente della casa cinese, in quanto ancora occorre lavoro ed impegno prima di lanciare uno smartphone nel mercato americano.

E’ pur vero che l’azienda cinese ha già provveduto a inserire in questo mercato qualche prodotto, anche se ciò rappresenta solo una piccola parte dell’immensa offerta Xiaomi (si parla infatti di uno speaker Bluetooth, un power bank ed un paio di cuffie auricolari). Dopo una grande crescita, avvenuta nei primi anni di vita, è avvenuta una contrazione degli utili: evento che ha relegato Xiaomi in quarta posizione del ranking, alle spalle di Oppo, Vivo e Huawei.

Che questo momento negativo dell’azienda l’abbia spinta a cambiare idea e ad abbandonare cautela verso il mondo occidentale? Non resta che attendere il CES 2017 di Las Vegas per capire quali prodotti vedranno la luce e quale sarà la prossima strategia della casa per il mercato globale.

Via
Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: