Xiaomi ha saputo ritagliarsi negli anni una buona base di utenti e l’annuncio del nuovo Xiaomi Mi A1 con Android Stock farà sicuramente arrivare nuovi utenti che da tempo sognavano un prodotto dell’azienda ma con l’interfaccia nativa di Android. Il nuovo Xiaomi Mi A1 è stato annunciato da pochissimo e come da tradizione Xiaomi le linee del dispositivo ricordano molto quella degli altri prodotti del brand con qualche velato ( ma neanche troppo ) richiamo all’iPhone di Apple dal lato del design.

Si tratta di un dispositivo di fascia media con Snapdragon 625 e 4GB di RAM che sono tuttavia perfetti per Android Stock a differenza della MIUI che necessità di molte più risorse per via della sua pesante personalizzazione.

Caratteristiche Tecniche Xiaomi Mi A1

  • Display: 5,5” full HD con Gorilla Glass
  • Chipset: Qualcomm Snapdragon 625 con GPU Adreno 506
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB eMMC 5.0 espandibile (con microSD fino a 128 GB)
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel, 1,25 μm pixel size, f/2.2, dual-tone LED flash + 12 megapixel telephoto, 1 μm pixel size, f/2.6, PDAF
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel
  • Connettività: hybrid dual SIM (micro + nano/microSD), LTE, Wi-Fi 802.11 ac (2,4 / 5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS + GLONASS, USB Type-C, infrarossi
  • Batteria: 3.080 mAh
  • Dimensioni: 155,4 × 75,8 × 7,3 mm
  • Peso: 168 grammi
  • OS: Android Nougat aggiornabile ad Oreo entro fine 2018

Lo Xiaomi Mi A1 ha un display da 5,5″ ed un corpo interamente in metallo con angoli stondati e sulla parte posteriore troviamo un setup con doppia-fotocamera e il sensore di impronte posto al centro, mentre tutta la cover dovrebbe essere ” a prova di impronte ” probabilmente per via della rifinitura opaca del dispositivo. Le due fotocamere sul retro sono entrambe con sensori da 12 megapixel con pixel da 1,25 μm per catturare più luce. Un sensore è da 50 mm  ed uno da 26 mm wide-angle. In una slide è possibile vedere come questo setup sia direttamente paragonato a quello di iPhone 7 Plus.

Questo doppio-setup della fotocamera permetterà di avere foto più nitide inoltre avremo tutta una serie di strumenti aggiuntivi da poter sfruttare: il sensore da 50 mm cattura infatti il soggetto in primo piano, mentre il 26 mm compensa con la profondità di campo per effetti bokeh o di messa a fuoco in un secondo momento.

Ma la novità è sicuramente la dipartita dell’interfaccia MIUI in favore di Android Nougat, che sarà aggiornato ad Oreo entro fine anno e ad Android P nel 2018. Si tratta infatti del primo dispositivo dell’azienda con interfaccia Stock.

Xiaomi Mi A1 – Data e Prezzo

Xiaomi Mi A1 sarà disponibile in India dal 12 settembre nelle colorazioni nero, oro e oro rosa.

Il prezzo in India è di circa 200€ ma lo Xiaomi Mi A1 sarà distribuito in tutto il mondo ma non direttamente in Italia dove dovremo attendere qualche rivenditore.


Partecipa alla discussione