Xiaomi Mi Note 2 non è l’unico smartphone presentato oggi da Xiaomi. Il produttore cinese ha infatti stupito tutti con Xiaomi Mi MIX, un dispositivo dotato di display edge-to-edge che, nonostante l’appellativo di “concept phone”, sarà effettivamente commercializzato. Mi MIX si avvale di un display del tutto particolare: non si tratta del solito pannello con rapporto di forma 16:9 Full HD o Quad HD, quanto piuttosto di una soluzione custom da 17:9 con risoluzione pari a 2040 x 1080 pixel e diagonale da 6.4 pollici.

xiaomi mi mix

Lo schermo di Xiaomi Mi MIX ha incastonato in una cornice sottilissima, e ricopre addirittura il 91,3% della superficie del lato posteriore del terminale. La fotocamera frontale è stata locata, in maniera atipica, sul lato inferiore del telefono. Per la prima volta, Xiaomi ha deciso di affidarsi ad un sistema di input on-screen: non è infatti presente, sul lato frontale, il classico pulsante home fisico. Ed è proprio grazie al display con rapporto di forma 17:9 che è possibile ottenere una superficie operativa di 16:9, con lo spazio restante che viene impiegato per i controlli touch a schermo.

Ma dove sono andati a finire, allora, lo speaker e il sensore di prossimità? Xiaomi ha dovuto reinventare entrambe le cose: per il comparto audio si è optato per uno speaker piezoelettrico con driver in ceramica; il sensore di prossimità è diventato ultrasonico ed è stato posizionato sotto lo schermo. Di ceramica non è solo il driver dell’altoparlante, ma anche l’intero corpo dello smartphone: sono infatti realizzati con questo materiale il frame, il retro e persino i pulsanti laterali. Il design industriale è stato progettato dal designer Philippe Starck.

Xiaomi Mi MIX è un vero e proprio flagship: sotto la preziosa scocca batte infatti il cuore di un SoC Qualcomm Snapdragon 821, affiancato nel modello base da 4GB di memoria RAM e da un comparto di storage da 128GB, e nel top di gamma da 6GB di RAM e ben 256GB di memoria interna. Il modello più costoso si avvale anche di dettagli in oro 18K che cingono la fotocamera e il sensore fingerprint posizionati sul retro del telefono. La fotocamera posteriore è da 16MP, con PDAF e supporto per i video in 4K; quella frontale è da 5MP. Mi MIX è un telefono dual SIM e monta una batteria da ben 4400 mAh, ricaricabile tramite la tecnologia Quick Charge 3.0 di Qualcomm. Sarà commercializzato al prezzo di 3499/3999 yuan (modello base/top di gamma), ovvero, al cambio attuale, 474/542 euro. Un case in cuoio è incluso nel prezzo per entrambi i modelli.

Via

Partecipa alla discussione