Xiaomi Redmi Note 7 è il best buy del momento, tra pochi giorni arriverà anche la nostra review nel dettaglio, ma alcuni super fan del brand stanno aspettando la versione Pro del best buy introvabile.

La versione Pro di Xiaomi Redmi Note 7 ha poche differenze rispetto a suo fratello minore, c’è un leggero cambio di processore con lo Snapdragon 675 al posto dello Snapdragon 660, un sensore da 48 Megapixel di casa Sony al posto di quello Samsung del Redmi Note 7 e un taglio di memoria interna e RAM più grande.

Insomma, differenze piccole e non troppo importanti su una fascia di prezzo contenuta ma che hanno comunque aumentato l’interesse verso la versione Pro di Xiaomi Redmi Note 7 tanto da dover far parlare John Chen, direttore delle vendite di Xiaomi per il mercato asiatico. Chen ha placato le domande di tutti i fan europei che richiedono a gran voce l’arrivo della versione Pro di Xiaomi Redmi Note 7, il direttore delle vendite ha dichiarato che Xiaomi Redmi Note 7 Pro non arriverà in versione internazionale per una scelta mirata di mercato.

Una pura e semplice strategia quella di Xiaomi che ha chiaramente deciso di spingere le vendite di Redmi Note 7 in versione “liscia” e di non diversificare troppo la scelta e magari alzare il prezzo dei suoi device.

Riassumendo, è vero Xiaomi Redmi Note 7 Pro è molto interessante ma Redmi Note 7 non ha nessuna grande mancanza rispetto alla versione Pro, è assolutamente uno smartphone validissimo e che farà la fortuna di chi lo comprerà. Se riuscite a comprarlo, sta andando a ruba.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome