La notizia può sembrare scontata ma forse si sbaglia a considerarla così. Dopo un entrata nel mercato cinese in pompa magna, con vendite da capogiro, Apple si è dovuta arrendere a Xiaomi che ha fatto segnare un picco di vendite superiore alle aspettative nel primo quadrimestre 2014 arrivando a vendere più smartphone della casa con la mela morsicata.

xiaomi batte apple in cina (2)La notizia arriva da una fonte autorevole come Bloomberg, che ha pubblicato un video relativo a Xiaomi e alla sua incredibile ascesa nei suoi 4 anni di vita. Secondo quanto riferito dagli analisti nel video, nel primo trimestre del 2014, Xiaomi avrebbe venduto in Cina ben 10,4 milioni di telefoni, distaccando Apple di circa circa 1 milione e mezzo di smartphone.

xiaomi batte apple in cinaDefinita più volte la Apple Orientale, Xiaomi ha fatto registrare sempre sold-out dei suoi dispositivi in tempo davvero minimi, aumentando anche l’hype verso il brand, che si è sempre distinto sia per il software, davvero molto reattivo ma molto personalizzabile, sia per l’hardware e la costruzione sempre di ottimo livello.

La giornalista in studio snocciola alcuni dati dell’incredibile avventura Xiaomi “che quattro anni fa non esisteva nemmeno”, divenuta la 3° compagnia in Cina e la 6° al mondo e che ha ambizioni davvero grandi, che sta allargando sempre di più i suoi orizzonti.

Se volete vedere il video vi rimandiamo al sito di Bloomberg.com

VIA | Gizchina.it

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: