C’è poco da dire: Xiaomi sa bene come canalizzare le vendite dei propri prodotti e i numerosi sold-out visti fino ad oggi vengono nuovamente riconfermati dal debutto del RedMi Notes che ha fatto piazza pulita in territorio Cinese.

Xiaomi è infatti riuscita a vendere 10.000 unità di RedMi Notes a Taiwan in appena un secondo. Come se non bastasse sono arrivati altri 40.000 preordini subito dopo il sold-out del primo stock. Ovviamente è un’ottimo segno per il produttore che mostra ancora una volta come il brand Xiaomi sia estremamente popolare nei paesi Asiatici e non solo: i suoi prodotti sono estremamente curati dal punto di vista software e hardware e dispositivi come lo Xiaomi Mi 3 o proprio in RedMi Note stanno attirando l’attenzione anche di molti utenti Europei e d’oltreoceano.

A favorire le vendite è un perfetto connubio tra estetica del dispositivo e della MiUi, oltre alle specifiche di alto livello che vengono comunque proposti a prezzi competitivi. Complimenti a Xiomi e speriamo di vedere presto il RedMi Note anche in Italia.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome