Ormai è consuetudine di Techzilla riportare le battaglie legali in corso tra i big del settore dell’IT. Come non citare le colossali battaglie tra Apple, Samsung, Google, Microsoft etc..

Tutti nomi importanti, a cui non poteva di certo mancare quello di Yahoo, che ha deciso di portare in causa Facebook per violazione di brevetti. L’accusa del motore di ricerca riguarda la violazione di un numero compreso tra 10 e 20 brevetti che Facebook avrebbe infranto nel suo social network, e che ora Yahoo vorrebbe farsi risarcire con il pagamento di una licenza. A dare la notizia il New York Times, che cita fonti anonime vicine  alla vicenda. La causa non è ancora stata presentata al tribunale, visto che i rappresentanti delle due società potrebbero decidere di accordarsi su un risarcimento consensuale.

La cifra richiesta da Yahoo non è nota, ma l’azienda ha dichiarato di aver già in passato concesso l’utilizzo dei brevetti ad altre società a seguito del pagamento della licenza. La cifra richiesta al gigante dei social network però potrebbe essere ben maggiore di quella comunemente pattuita.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: