Yota, un ISP russo per le tecnologie mobili, ha appena annunciato lo YotaPhone, uno smartphone con tecnologia LbTE che è dotato di ben due schermi, uno sulla parte frontale, dotato della tradizionale tecnologia LCD, mentre un secondo sul retro, che invece è realizzato con tecnologia E-Ink.

I principali vantaggi di questa tecnologia di display, che abbiamo visto sugli ebook reader, sta nel minore consumo di energia e nella migliore leggibilità sotto il sole o comunque una fonte luminosa, cosa che un LCD tradizionale con retroilluminazione non riesce a garantire al meglio. Andiamo a vedere il terminale più nel dettaglio.

Il display dello YotaPhone anteriore è un’unità da 4.3 pollici protetta da un vetro Gorilla Glass. La risoluzione raggiunge i 1280×720 pixel, mentre lo schermo E-Ink sul retro ha una densità di pixel per pollice pari a 200 dpi. Parlando di hardware lo YotaPhone monta una CPU dual-core da 1.5GHz accompagnata con 2GB di memoria RAM. Il sistema operativo sarà ovviamente Android 4.x.

YotaPhone

Per quanto riguarda lo storage, YotaPhone sarà reso disponibile in due versioni, una da 64GB e una più ridotta da, ma comunque capiente, da 32GB. L’autonomia dovrebbe essere superiore alla media grazie alla capiente batteria da 2,100mAh.

YotaPhone supporterà anche le reti di nuova generazione LTE, e avrà una fotocamera dall’alta risoluzione di ben 12 MP, e in più una frontale in HD 720p. La presenza dei due display dovrebbe influire negativamente nello spessore complessivo del terminale, ma l’uso dello schermo E-Ink quando state leggendo un testo o un libo che non richiede i colori potrebbe farvi risparmiare il 50% dell’energia.

Nessuna parola su prezzo e disponibilità su questo YotaPhone, ma la compagnia russa ha rivelato che parteciperà al MWC 2013 il prossimo Febbraio, quindi vedremo ulteriori dettagli direttamente lì a Barcellona.

Via | GSMArena

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: