YouTube è da sempre un buon amico per i produttori di video che creano contenuti popolari. Diventando Partner sulla piattaforma si ottengono privilegi esclusivi, e si può scegliere di integrare la pubblicità nei video per ricavare qualcosina dal proprio lavoro. Fino a ieri per diventare partner di Youtube bisognava inviare una richiesta specifica e attendere diversi mesi per l’accettazione ( o il rifiuto), ma da oggi invece qualsiasi utente, anche con un solo video, può richiedere la partnership immediata e inserire i banner Adsense sui propri contenuti.

La partnership “aperta” al momento è disponibile solo per 20 paesi, tra cui ovviamente NON c’è l’Italia, ma YouTube promette che allargherà presto l’iniziativa ad altri paesi.

Ecco i 20 paesi: Argentina, Australia, Brazil, Canada, Colombia, Czech Republic, France, Germany, Ireland, Israel, Japan, Mexico, Netherlands, New Zealand, Poland, South Africa, Spain, Sweden, United Kingdom, United States. Come si può notare YouTube ha deciso di includere molti paesi europei, tra cui Spagna, Polonia, Olanda, Germania e Francia, ma non il nostro paese.

Al momento infatti gli italiani non possono richiedere la partnership, visto che il link rimanda ad una pagina “non disponibile per il tuo paese”; speriamo che YouTube chiarisca presto la situazione per i paesi al di fuori dei 20 citati in precedenza.

Via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: