E’ noto da tempo che alcune major discografiche pompassero artificialmente le visite ai video musicali con trucchetti non consentiti dalle regolamentazioni di Youtube. Il numero crescente di visualizzazioni permette ai video di scalare le classifiche di popolarità, ed avere quindi un aumento di visibilità sulle piattaforme di Youtube.

Per questo motivo Google ha deciso in queste ore di intervenire sui canali ufficiali di alcune delle major discografiche in questione, cancellando dal contatore oltre 2 miliardi di visualizzazioni considerate artificiali.

Mentre Gangnam Style guadagna il suo primo miliardo di visualizzazioni in tutto il mondo, allo stesso tempo Universal Music e Sony Music crollano con -2 miliardi di visualizzazioni in totale.

Per la precisione, Youtube ha decurtato in un giorno più 850 milioni di visualizzazioni dal canale ufficiale di Sony/BMG, discorso simile per Universal e altri canali molto popolari.

Secondo i tecnici Youtube, RCA e Universal avrebbero pagato alcune società di servizi per guadagnare like e views, una pratica di Black Hat Seo in chiara violazione dei termini di servizio della piattaforma di sharing video di Mountain View.

La cancellazione di 2 miliardi di visualizzazioni danneggia anche YouTube stessa, in quanto il totale di visite al portale si vedrà chiaramente ridotto nel 2012, ma mira a difendere la piattaforma pubblicitaria Adsense di Google e i suoi investitori, in quanto garantisce che le visite generate siano il più naturali e reali possibili.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: