SadYouTube

Sembra che YouTube per Windows Phone 8 non voglia trovare pace. Dopo il rilascio ufficiale, dopo download su download, i problemi non finiscono. Siamo alle solite, Google vs Microsoft. Il problema questa volta, sembra essere legato alle API, che il colosso di Mountain View, non ha reso disponibili per creare l’ applicazione in regola.

Francisco Varela, direttore della Global Platform Partnerships di YouTube, ha inviato nei giorni scorsi una lettera a Todd Brix (Microsoft), chiedendo che l’applicazione venga rimossa entro il 22 Maggio. Non solo, la richiesta va al di là di ogni più rosea aspettativa, Varela ha scritto a chiare lettere che le applicazioni scaricate devono essere disattivate, con un ‘kill switch‘.

Le polemiche prendono una piega molto particolare. Google contesta l’ assenza di pubblicità dall’ applicazione sviluppata da Microsoft. Senza pubblicità, non è possibile generare introiti per YouTube o per gli utenti che usufruiscono del servizio. Microsoft risponde velocemente ed in modo positivo:

Saremmo più che felici d’includere la pubblicità ma abbiamo bisogno che Google ci fornisca l’accesso alle API necessarie.

In poche parole, Google non vuole rendere disponibili le API e Microsoft utilizza la scusa della pubblicità per averle. La situazione si sta rendendo ridicola ed a pagarne le spese sono tutti gli utenti Windows Phone 8.

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione