Il vero vantaggio di avere uno smartphone Google Pixel è quello di poter ricevere aggiornamenti precisi, puntuali e migliorativi. Se siete dei veri fan Android, grazie ad un Google Pixel sarà possibile provare in anteprima le novità delle prossime versione di Android, proprio come sto facendo io con il Pixel 3 XL e la Beta 2 di Android Q.

Rispetto alla prima Beta di Android Q, le novità sono inferiori ma comunque molto interessanti per lo sviluppo futuro. Google Pixel 3 XL si lascia utilizzare molto più semplicemente con le nuove gesture per passare tra le app semplicemente con uno swipe sulla barra di navigazione in basso. C’è ancora qualche bug per questa nuova gesture ma sicuramente sarà utilissima in futuro.

Android Q Google Pixel 3 XL

Una seconda cosa decisamente interessante che ho notato è il controllo avanzato dei volumi che si aprirà in una nuova finestra pop up a metà schermo pronta per essere utilizzata ad una mano anche su un device grande come Pixel 3 XL. Una finezza sempre per semplificare l’utilizzo in rapidità è la possibilità di scegliere da quale lato fare lo swipe per eliminare le notifiche. Insomma, qui Google sta lavorando anche ai dettagli più piccoli.

Google Pixel 3 recensione
Recensione Google Pixel 3 - Perfetto per vivere il mondo digitale [Aggiornato con Pixel 3 XL e Android Q]
Se pensate di sapere come funziona uno smartphone Android, fermatevi un attimo e rispondete alla mia domanda: "Avete mai provato un Pixel di Google?". Fate un bel respiro e rispondete sinceramente. Se la risposta è no, leggete la recensione di Google Pixel 3.

Inoltre XDA Developers ha scovato un piccolo apk molto interessante chiamato Pixel Themes dove ci sarà la possibilità d personalizzare font, colori e icone del proprio Pixel. Personalmente, su Google Pixel 3 XL, non sono riuscito a scovare questa applicazione ma riesco a fare le stesse come dalle impostazioni di sviluppatore.

Android Q Google Pixel 3 XL

Tirando le somme, Google Pixel 3 XL sta maturando bene con la Beta 2 di Android Q. le sue novità mi sembrano essere ben studiate ed ottimizzate per rendere l’utilizzo di Android Q molto più consistente, piacevole. Importante notare come Google stia facendo alcune scelte mirate ad aiutare l’utilizzo ad una mano con smartphone grandi come Pixel 3 XL. Un feedback molto importante da dover riportare riguarda la durata della batteria, mi sembra essere davvero migliore rispetto ad Android 9 Pie, sopratutto in stand by. Considerando che è la Beta 2 di Android Q, è un gran bel risultato.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here