EMUI 10.1 e Huawei Music – Huawei aggredisce il mercato

Non solo nuovi smartphone nell'evento organizzato in streaming dalla casa cinese. Huawei ha aggiornato la propria interfaccia utente, portando la EMUI alla versione 10.1, e ha lanciato Huawei Music!

Huawei ha arricchito il pomeriggio del 26 marzo. Durante un evento online, la casa cinese ha svelato la nuova line up di smartphone top di gamma, la serie P40, lanciata con lo scopo di imporsi sul mercato internazionale sul fronte fotografico ed estetico. La kermesse è stata l’occasione, però, per lanciare anche la nuova app di streaming musicale, Huawei Music, e la nuova versione dell’interfaccia utente basata su Android, EMUI 10.1.

Huawei EMUI 10.1 – La UI si aggiorna

Hey Celia

Il ban imposto dagli Stati Uniti obbliga le aziende statunitensi a non intrattenere rapporti commerciali con Huawei. Dunque, Huawei non può installare all’interno dei nuovi dispositivi i Google Mobile Services e le app della casa di Mountain View, compreso il famoso assistente Google Assistant.

Un moderno smartphone non può essere privo di un assistente intelligente, per questo motivo la EMUI 10.1 porta in dote Celia, l’assistente di Huawei. L’attivazione avviene tramite il comando “Hey Celia“, a questo punto l’assistente è pronto a rispondere a qualsiasi richiesta dell’utente.

La fase di sviluppo di Celia non è ancora ultimata. Al momento parla in inglese, francese e spagnolo. E’ disponibile, dunque, in alcuni Paesi come il Regno Unito, Francia, Spagna, Cile, Messico e Colombia. Anche lato funzionalità, il gap con le soluzioni concorrenti è evidente, ma l’azienda di Shenzen ha lavorato bene, al punto che Celia è in grado di effettuare chiamate, inviare messaggi, impostare calendari, riprodurre musica ed altro ancora.

Altre novità

Huawei non ha trascurato la personalizzazione del device da parte dell’utente: l’esperienza di utilizzo è stata ulteriormente migliorata. La casa cinese ha lavorato sull’Always-On-Display, aumentando il numero di effetti tridimensionali che è possibile impostare, e sulle funzioni Natural Motion, che permettono di ottenere effetti realistici basati sulla pressione e sul movimento delle dita sullo schermo.

EMUI 10.1 MeeTimeMeeTime è l’alternativa a Google Duo e FaceTime. E’ la proposta di Huawei per effettuare chiamate audio e video con elevata qualità e banda ridotta. Huawei Share, invece, permette di inviare musica sui propri speaker intelligenti e di proiettare lo schermo su un pc esterno.

Lato produttività è interessante il nuovo Multi-Windows, richiamabile con uno swype laterale, e il Multitasking, grazie alla possibilità di spostare contenuti da una finestra ad un’altra. Huawei ha potenziato anche il proprio ecosistema e il Multi-Device Control Panel va proprio in questa direzione. Questo permette di collegarsi ai vari dispositivi della casa cinese, al fine di trasferire le chiamate dallo smartphone al PC, se ve ne fosse l’esigenza.

Infine, merita attenzione la questione Privacy. Huawei ha sottolineato come la nuova EMUI 10.1 permetta di crittografare completamente i dati locali. I dati in cloud, invece, sono criptati durante la trasmissione e l’archiviazione.

Huawei Music – Sfida ai grandi dello streaming

Huawei non vuole perdere l’occasione di aumentare i propri introiti attraverso l’attivazione di Huawei Music, il servizio di streaming musicale che strizza l’occhio alle principali piattaforme già in commercio.

Huawei Music arriva anche nel nostro Paese e può contare su un catalogo molto ricco: 50 milioni di brani e 1,2 milioni di album. Questi numeri sono destinati ad aumentare nel corso delle prossime settimane, grazie ai prodotti di alcune case discografiche importanti come Warner Music, Sony Music e Universal Music.

EMUI 10.1 - Huawei MusicLa casa cinese ha arricchito il proprio servizio di streaming con playlist personalizzate in base ai gusti e alle esigenze degli utenti. Inoltre, merita attenzione la modalità Party, che consente di collegare diversi dispositivi Huawei e di riprodurre lo stesso brano contemporaneamente su tutti, in modo da creare un effetto surround.

La Modalità Party riproduce musica su più dispositivi Huawei

Non mancheranno le nuove uscite e ci sarà, inoltre, una comoda funzione per ricercare nuovi generi. Huawei Music è disponibile sui dispositivi Huawei con a bordo EMUI 4.0 o versioni successive. E’ possibile aggiornare a Huawei Music attraverso l’AppGallery. All’interno dei nuovissimi smartphone della serie P40, l’app è già disponibile.

Huawei P40 vs P40 Pro vs P40 Pro+: tutte le differenze tra i vari modelli
I nuovi top di gamma Huawei sono finalmente realtà, scopriamo le differenze.

Il costo di abbonamento a Huawei Music è di 9,99 euro al mese, ma per il lancio l’azienda propone 3 mesi di utilizzo gratuiti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Commenti recenti

Ti potrebbe interessareRELATED
Consigliati per te