Facebook Pay è arrivato ufficialmente negli USA e sarà disponibile direttamente dalla fine di questa settimana ma attenzione, non è Libra. Ad onor del vero, il progetto di Libra non se la passa benissimo, alcuni partner importanti hanno abbandonato la causa.

Facebook Pay è solo un metodo di pagamento interno ai servizi del buon Zuckerberg. Facebook Pay sarà attivo sulla piattaforma di Facebook, su WhatsApp e su Instagram ma potrà essere utilizzato anche solo su un social alla volta.

Grazie al Facebook Pay sarà più semplice trasferire denaro ai propri parenti, fare un regalo di compleanno, fare una donazione o completare l’acquisto diretto su Facebook o Instagram senza abbandonare la piattaforma. Facebook Pay supporterà tutte le più diffuse carte di credito e debito ed avrà tra i metodi di collegamento preferiti anche PayPal.

Facebook tende a sottolineare che questa mossa di Pay è del tutto indipendente da Libra e Calibra Wallet e che la sicurezza dei dati personali sarà enfatizzata anche da un sistema antifrode particolarmente avanzato.

Facebook ultimamente non ha proprio una grande autorevolezza sul trattamento dati e sulla loro sicurezza, sarà difficile che Facebook Pay riuscirà ad imporsi in maniera stabile come metodo di pagamento per acquisti mentre potrebbe risultare comodo per trasferire denaro ad amici e parenti.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here