Dopo aver messo le mani su Matebook X Pro, son sempre più incuriosito dal percorso che Huawei sta portando avanti in ambito notebook. C’è da dire che il settore è molto competitivo ma dopo aver passato più di un mese con questo Matebook 13, son certo dell’importanaza di Huawei nel mercato notebook.

Huawei si è inserita in un mercato, ha creato la miglior proposta di fascia alta con il Matebook X Pro e adesso si sta prendendo pure la fascia media con un prodotto di qualità altissima come Matebook 13.

Unboxing Huawei Matebook 13

Il box di vendita è classico ma completo. La confezione si apre e c’è subito lui, il Huawei Matebook 13 in tutto il suo splendore donato dalla costruzione in alluminio. Al suo interno, oltre alla manualistica e alla garanzia, c’è il caricatore super rapido con cavo usb type c da entrambi i lati (e un dongle molto completo di porte e ingressi). La comodità di questo caricatore è fantastica, troppo spesso i caricatori di notebook sono ingombranti, questo è leggermente più grande di uno da smartphone.

Scheda tecnica Huawei Matebook 13

Huawei Matebook 13

Huawei non si è risparmiata di certo quando ha stilato la lista delle specifiche di questo Matebook X Pro. Si parte dalla versione base con processore Intel Core i7 8565U di ottava generazione con 8 GB di RAM LPDDR3 (2133Mhz) e SSD PCIe X4 da 512 GB, c’è la scheda grafica integrata Intel UHD 620 ma nelle versioni top è possibile trovare anche la NVIDIA GeForce MX150 con display touchscreen (poteva essere inserito anche qui) Ecco la scheda tecnica completa di Huawei Matebook 13:

Sistema OperativoWindows
Versione Sistema Operativo10
CPUIntel Core i5/i7 8gen
GPUIntel UHD620
RAM (GB)8
Memoria interna (GB)256
Pollici Display13
Risoluzione Display2160x1440 pixel
Capacita batteria (mAh)3670

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Huawei Matebook 13.

Design Huawei Matebook 13

Huawei Matebook 13

Dal punto di vista estetico è uno spettacolo, le dimensioni sono decisamente compatte per un prodotto che integra 13″ di display borderless. La prima cosa che colpisce è il peso da 1,3 Kg che per una macchina con questo hardware, costruita tutta in alluminio, è un valore decisamente interessante.

La seconda cosa che si fa notare durante il primo approccio, è lo spessore di 14,9 mm nel suo punto più spesso. Purtroppo le porte sono poco comode ci sono due USB Type C (una sola può caricare il dispositivo) e un jack audio da 3,5 mm. Fortunatamente in dotazione c’è un dondle con tutti gli slot e le porte che la vita di tutti i giorni necessita.

Huawei Matebook 13 si lascia trasportare con estrema semplicità, grazie alla solida costruzione è anche decisamente resistente a tutte le possibili problematiche quotidiane, come del peso di libri o oggetti in uno zaino. L’usabilità è la somma di vari fattori, questo notebook in alluminio è stato studiato per rendere al massimo in qualsiasi contesto. Grazie ai piedini sul retro non scivolerà mai dalla scrivania e grazie all’ottimo bilanciamento del peso, non andrà da nessuna parte se utilizzato sulle gambe. Matebook 13 è anche molto resistente a tutte le difficoltà che si possono presentare, in uno zaino, grazie alla sua costruzione in alluminio, non avrà difficoltà a reggere il peso di oggetti oppure piccoli colpi che si possono ricevere in un aereo o in un viaggio in treno.

Non è solo pratico ma anche elegante, una combinazione rara. Huawei Matebook 13 ha una ricercatezza nei dettagli molto interessante, per esempio, il sensore di impronte digitali è posto nel tasto di accensione ed è comodissimo per proteggere i dati tramite il login Windows Hello. Non è solo solido, è bello ed anche molto, molto sicuro.

Tastiera e touchpad Huawei Matebook 13

Huawei Matebook 13

Non è la prima tastiera di un notebook Huawei che provo e devo ammettere che diventano sempre migliori. Una tastiera dalla corsa molto breve ma dal click deciso e dal sound pieno di ritmo. Il tutto si traduce in una velocità di scrittura decisamente elevata, non si sbaglia nulla su una tastiera del genere, ogni tasto risponde in maniera precisa anche se colpito non proprio al centro. Durante la digitazione è chiara la costruzione solida della tastiera che non flette mai nemmeno sotto pressione volontaria. Nota di merito per la retro illuminazione uniforme per tutta la tastiera.

Ottima tastiera abbinata ad un gran bel touchpad. Matebook 13 ha uno dei migliori sulla piazza. Prima di ogni cosa, è abbastanza grande non quando un Matebook X Pro ma comunque molto vasto. La superficie è molto scorrevole, piacevole da utilizzare e la pressione è uniforme su tutta l’area. Non impossibile fare lavori di precisione con un touchpad del genere che segue il dito al millimetro.

Tastiera e touchpad di Matebook 13 sono un vero plus per una macchina del genere, esaltano la portabilità a livelli davvero importanti. Non si sentirà mai il bisogno di utilizzare un mouse esterno, non si sentiranno mai fastidi durante la scrittura. Una macchina per la mobilità estrema senza rinunce di precisione.

Display e audio Huawei Matebook 13

Huawei Matebook 13 display

Il display è da 13″ in 3:2 dalla risoluzione 2160×1440 pixel. Il pannello è un IPS ma sembra quasi un OLED per intensità e profondità dei colori ed in particolare del nero. La versione con touchscreen è sicuramente consigliata ma è l’unica differenza tra i vari modelli in commercio. La luminosità massima è molto elevata, si legge bene in ogni condizione d luce, pecca un pizzico con il sole forte che batte sul display ma è un caso limite. Il sensore di luminosità regola benissimo l’intensità della retroilluminazione.

Con questo pannello è un vero piacere guardare video su Youtube o una serie su Netflix ma un grandissimo supporto viene dato dal sistema audio Dolby Audio formato da ben 2 speakers (ci son anche due microfoni per ottime videoconferenze). L’audio emesso ha un volume abbastanza alto tanto da non soffrire le superfici assorbenti come un divano, anche al massimo del volume la qualità resta assolutamente un piacere per le orecchie.

Utilizzo Huawei Matebook 13

Huawei Matebook 13 utilizzo

La critica di sempre sul partizionamento dei notebook Huawei, è parecchio strano tanto da costringere i più smanettoni a dover ripartizionare il tutto. Con a disposizione 512 GB di SSD PCIe (molto rapida e performante sia chiaro), Huawei ha deciso di installare Windows in una partizione piccolissima da soli 80 GB, lasciando il resto per i dati. Una mossa che, a conti fatti, provocherà una saturazione della memoria rapida. Aggirare è semplice ma non è il primo notebook Huawei con questa noia.

Tralasciando il partizionamento fantasioso, grazie a questa scheda tecnica è praticamente impossibile che il Matebook 13 vada in difficoltà, tutt’altro. Nella versione in prova, la configurazione con Intel Core i7 8565U di ottava generazione con 8 GB di RAM LPDDR3 (2133Mhz), SSD PCIe X4 da 512 GB e scheda grafica integrata Intel UHD 620, questo notebook permette a Windows 10 di risplendere come non mai. Utilizzare Windows con macchine così ottimizzate per prestazioni e consumi è un vero piacere.

Huawei Matebook 13 è uno strumento in grado di operare alla perfezione in qualsiasi contesto di utilizzo che non sia il gaming spinto. La scheda grafica integrata Intel UHD 620 non riesce a garantire la massima fluidità con tutti i titoli recenti, nemmeno diminuendo al minimo i dettagli e gli effetti dei giochi. Non è chiaramente una macchina pensata per giocare, per questo motivo mi son spostato sulla produttività e ho avuto grosse soddisfazioni.

Utilizzando come benchmark l’editing di foto e video con Photoshop e Premiere, Matebook 13 è una scheggia. Riesce a digerire senza colpo ferire file PSD di grandi dimensioni ed è totalmente in grado di mantenere fluida l’anteprima video di Premiere anche con file 4K. Il processore si spinge vicino al suo limite senza mai raggiungerlo ed andare in throttling, la memoria a disposizione è molto rapida (come evidenziato nei benchmark) e riesce a gestire file pesanti senza rallentamenti.

Benchmark Huawei Matebook 13

Il meglio però arriva con lavori ancora più leggeri ma non meno importanti, la stesura di documenti, non solo grazie alla tastiera di alto livello ma anche grazie al display in 3:2, è comodissima. Da non sottovalutare la gestione eccellente del multitasking, ogni programma resta aperto e pronto in qualsiasi momento. Nemmeno il goloso Google Chrome può mettere in crisi questo Matebook 13, la navigazione web grazie al bel display e la ottima fluidità, è un valore aggiunto non indifferente. Tra le altre cose, è stato davvero facile passare file wireless dallo smartphone al computer tramite la tecnologia OneHop di Huawei (compatibile solo con smartphone Huawei) L’autonomia è buona, solo buona. 41 Wh (3670 mAh) all’interno di una scocca relativamente contenuta in spessore che regalano circa 7.30/8 ore di autonomia reali rispetto alle 10 dichiarate. Buon risultato derivato dalla discreta gestione interna del calore che in questi mesi estivi un pizzico si fa sentire sotto sforzo così come il sistema di raffreddamento con le ventoline che fanno compagnia senza dar fastidio.

Huawei Matebook 13 onehop

Non raggiunge la perfezione tecnica di Matebook X Pro provato qualche mese fa ma è comunque un notebook in grado di farsi sentire in termini di potenza bruta e funzionalità concrete. Gaming a parte, le prestazioni sono decisamente valide, a tratti superiori alle aspettative. Se state cercando una macchina per produrre in mobilità, Matebook 13 è una delle migliori.

Conclusioni Huawei Matebook 13

Huawei Matebook 13 recensione

Huawei Matebook 13 è un gran bel notebook, ha un design fantastico. Risulta elegante senza perdere di vista la solidità e la robustezza necessaria per resistere alla vita quotidiana di tutti i giorni.

Perché lui punta a quello, ad essere un valido compagno di viaggio. Compatto, resistente e con una tastiera velocissima, precisa e supportata da un touchpad che non farò mai rimpiangere un mouse esterno. La scelta del display in 3:2 fa di Huawei Matebook 13 il compromesso ideale per produrre e consumare contenuti con una qualità paragonabile ad un OLED, senza sapere che è un pannello IPS è davvero difficile scovare delle differenze.

Intel Core i7 8565U di ottava generazione con 8 GB di RAM LPDDR3, SSD PCIe X4 da 512 GB e specifiche maggiorate per la versione con supporto touchscreen, la scheda tecnica di Huawei Matebook 13 è decisamente completa e performante. Chiaramente non ha senso provare a giocarci in maniera seria mentre ha decisamente più senso produrre contenuti foto e video in mobilità. Se siete amanti della pura e semplice navigazione web e scrittura dei documenti, c’è poco in giro di comodo come questa soluzione di Huawei.

Il listino parte da 999 Euro, un prezzo che reputo onesto per la qualità percepita del prodotto e per come mi ha assistito senza farmi sentire la necessità di avere più potenza sotto al cofano. La vera sorpresa arriva dallo street price, poco più di 750 Euro per Huawei Matebook 13 è un prezzo molto, molto invogliante. Se state cercando una delle migliori macchine da lavoro veramente portatili, Matebook 13 a quel prezzo è da prendere.

Offerte Huawei Matebook 13

Foto Huawei MateBook 13 Notebook con Display FullView 13", Intel Core i7-8565U, Sensore Impronte, RAM 8 GB, SSD 512 GB, Intel HD Graphics 620, Audio Dolby Atmos, Grigio

Pro

  • Tastiera e touchpad
  • Display
  • Portabilità

Contro

  • Assenza touchscreen
  • Partizione memoria

Scatti realizzati con Canon M50 – Acquista su Amazon

I nostri voti

Design8.5
Tastiera e touchpad9.5
Display e audio9
Utilizzo8.5
Autonomia8.5
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale8.7

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome